Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Questa non la sai | Perché la nostra faccia è… così?

Questa non la sai | Perché la nostra faccia è… così?

Stampa

Per milioni di anni siamo stati simili alla... parte finale del tubo dell'aspirapolvere! Poi, grazie ai pesci, abbiamo cominciato a sviluppare una faccia fatta di occhi naso e bocca. Scopri in che modo.

Seicento milioni di anni fa ciò che sarebbe diventata la faccia dell'uomo era poco più che l'estremità di un tubo affamato, che nuotava nel brodo primordiale. In questo "mare" pian piano si formarono i primi pesci e con loro le prime fisionomie: due occhi e un naso sopra la bocca. Solo che il muso del pesce arcaico era fisso, privo di espressione e, probabilmente, per niente simpatico. Qualche milione di anni dopo, i primi piccoli mammiferi con la pelliccia e il sangue caldo fecero progredire di qualche passo i lineamenti, rendendoli mobili . Questi animali potevano ammiccare, mostrare i denti e guardare di lato.

 

Arriva la faccia

La vera definizione della faccia si concretizzò però con i primati. Le  scimmie, infatti, durante i loro riti sociali differenziarono parecchi  tipi di espressione: orecchie basse, denti scoperti, occhi più o meno dilatati.  La faccia dell'uomo rappresenta l'apice  di questo sviluppo: pensa alla quantità di smorfie  che gli adulti fanno per vezzeggiare un bambino piccolo. O alle boccacce  che fai tu al tuo compagno di banco...

 

...insomma, dai pesci in poi 
ne abbiamo fatta di strada
non è vero?