Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Plutone tornerà a essere considerato un pianeta vero

Plutone tornerà a essere considerato un pianeta vero

Stampa
Plutone tornerà a essere considerato un pianeta vero
Shutterstock

Un gruppo di scienziati hanno riproposto la tesi secondo cui Plutone non è un pianeta nano ed è abbastanza grande da essere stato modellato in una forma sferica dalla sua stessa forza di gravità. Così, Plutone è ritornato in corsa per essere nuovamente considerato un pianeta a tutti gli effetti.

Plutone, declassato nel 2006 a pianeta nano, è di nuovo in corsa per riprendere lo status di pianeta.

Alcuni scienziati guidati da Philip Metzger, dello Space Institute, in una ricerca pubblicata sulla rivista "Icarus", hanno dichiarato di aver analizzato ben due secoli di letteratura scientifica per capire perché non ci siano i presupposti per considerare Plutone un pianeta a tutti gli effetti.

Plutone nel 2006 fu privato dello status di pianeta e considerto un "pianeta nano"

Plutone era stato scoperto nel 1930 ed era stato considerato subito un pianeta, ma molti astronomi osservarono piccoli oggetti nella zona ai confini del sistema solare (fascia di Kuiper) e definirono 'plutini' questi corpi celesti, troppo piccoli per essere pianeti e troppo grandi per essere asteroidi.

Dunque Plutone divenne il loro prototipo e presto ci si chiese se fosse giusto considerarlo ancora un pianeta. Nel 2006 a Praga l'Unione astronomica internazionale (Iau) privò Plutone dello status di pianeta e lo indicò come il primo dei corpi plutoniani, ossia dei pianeti nani al di là dell'orbita di Nettuno.

Plutone
Credits: Ipa-agency

Nel 2017 alcuni scienziati hanno proposto la tesi secondo cui invece Plutone è un pianeta vero e proprio

Nel 2017 sei esperti statunitensi fecero la proposta di rivedere la definizione di "pianeta", dopo aver raccolto foto ravvicinate di monti, canyon, crateri e altre formazioni geologiche di Plutone.

In particolare, Alan Stern, responsabile per la Nasa della missione "New Horizons", insieme all'astrobiologo David Grinspoon, scrisse sul Washington Post che Plutone è uno dei quei pianeti "abbastanza grandi da essere stati modellati in una forma sferica dalla loro stessa forza di gravità. I corpi celesti più piccoli, come gli asteroidi e le comete hanno infatti una forma irregolare".

Ciò è sostenuto adesso dalla squadra di Metzger, che nella letteratura scientifica non ha ancora trovato una buona ragione per considerare Plutone soltanto un pianeta nano.

Vuoi saperne di più sul tema? Leggi gli approfondimenti dedicati all'astronomia