Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Piccoli per sempre?

Piccoli per sempre?

Stampa
Piccoli per sempre?

Il figlio più giovane per la mamma rimane sempre “piccolo”. 
Grande iniziativa: aiutateci in un'indagine scientifica.

Fate così: istruite un adulto (che non sia mamma o papà) perché chieda ai vostri genitori di fare la stessa cosa che hanno fatto i ricercatori australiani  della Swinburne University (Melbourne) : con una matita devono segnare su un muro (o sullo stipite di una porta) l'altezza dei loro figli senza vederli.
Poi controllate e sappiateci dire se anche loro  sono preda della cosiddetta “baby illusion” , che fa percepire l'ultimo nato come più basso (e quindi più piccolo in ogni senso ) di quanto sia effettivamente.

 

I più piccoli sono percepiti come più bassi

Infatti lo studio australiano ha dimostrato che  il “piccolino” di casa per la mamma (e forse anche per il papà), rimane sempre un bambino .  I ricercatori hanno chiesto a 77 mamme di più figli di segnare con una matita su un muro l'altezza dei loro figli (ovviamente senza vederli). Le mamme hanno sottostimato l'altezza dei più giovani di una media di 7,5 cm, mentre per gli altri erano precise quasi al centimetro!
Se avete fratelli o sorele più piccoli avrete forse notato che i genitori hanno la tendenza a considerare l'ultimogenito/a sempre un po' più “bambino” (e magari a viziarlo di più...). Se siete voi i più piccoli forse ve lo dicono, non sempre in termini benevoli, i vostri fratelli e sorelle più grandi.  Be', non biasimate mamma e papà: forse soffrono della beby illusion...
Fate la prova e mandateci i vostri risultati!