Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Natura > Illusioni ottiche > L’illusione ottica di Takahashi: le linee sono curve o a zig-zag?

L’illusione ottica di Takahashi: le linee sono curve o a zig-zag?

Stampa

Un professore giapponese ha sfruttato le caratteristiche della vista umana per creare un'illusione capace di ingannare qualsiasi occhio!

Il professore di psicologia sperimentale Kohske Takahashi, docente alla Chukyo University in Giappone, ha trovato un nuovo modo per farci dubitare dei nostri sensi.



 



Il professore ha infatti creato una nuova illusione ottica che poi ha subito mostrato ai propri studenti: «nella zona grigia vedete linee curve o a zig-zag?».





Gli studenti, così come tutti coloro che guarderanno l'immagine pescata dal Web, hanno riconosciuto alcune linee curve ed altre a zig-zag. Ma si tratta di un inganno!



Tutte le linee sono curve!



Come è possibile?


La causa, spiega Takahashi,  da ricercare in un fenomeno chiamato curvature blindness, termine scientifico inglese che significa più o meno "cecità alla curvatura".



Esso sarebbe un piccolo "errore di sistema" all'interno dei tanti meccanismi che il nostro cervello utilizza per identificare curve e angoli, le quali, almeno ai nostri occhi, tendono a interferire e sovrapporsi.



 



Takahahsi ha quindi ricreato una serie di righe con caratteristiche particolari per trarre in inganno la nostra percesione visiva:



-linee con una curva delicata



- linee con il cambio di colore subito prima e dopo i picchi o le parti discendenti di ciascuna curva



- linee su sfondo grigio a contasto con i toni chiari e scuri di ogni linea.



 



Tra tutte queste varianti, quando il colore dello sfondo passa dal grigio chiaro al grigio scuro, la nostra vista è portata a percepire meglio gli angoli rispetto alle curve. Ecco perché alcune linee appaiono a zig-zag!



 



FONTE: National Center of Biotechnological Information