Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Natura > Dieci cose che non sai sugli alberi

Dieci cose che non sai sugli alberi

Stampa

Cosa c'è da sapere sugli alberi oltre a quello che si impara a scuola? Dieci cose strane e divertenti te le diciamo noi.

1. Quanti alberi ci sono in Italia?

Secondo il Corpo forestale dello Stato ci sono circa 12 miliardi di alberi: quasi 200 a testa (dati del 2008). La regione che ne ha di più è l’Emilia-Romagna, con 1.815 alberi per ettaro. Chiudono la classifica Sicilia e Valle d’Aosta, rispettivamente con 760 e 715 alberi/ettaro.

2. Si può scoprire l'età di un albero?
La dendrocronologia è un sistema di datazione basato sulla crescita degli alberi, il cui fusto produce ogni anno un anello di accrescimento. Gli anelli sono ben visibili una volta sezionato il tronco e, dato che sono più spessi negli anni favorevoli, oltre all’età indicano anche l’andamento climatico.

3. Quali sono gli alberi più famosi?
La pianta più antica del più antico giardino botanico universitario del mondo, l’Orto Botanico di Padova, è la cosiddetta Palma di Goethe, che risale al 1585. La “Chêne Chapelle” è una quercia millenaria, alta una quindicina di metri, che si trova ad Allouville-Bellefosse, in Francia. Colpito da un fulmine che ne ha scavato il tronco, l’albero è stato trasformato in una chiesetta.

 

4. Qual è l'albero più strano?

L’Hura crepitans ha il tronco coperto di spine e secerne una linfa velenosa, un tempo usata dagli indigeni dell’Amazzonia per avvelenare le frecce. Ma la vera particolarità di quest'albero però sono i frutti: quando sono maturi esplodono, sparando i semi fino a 100 m di distanza.

5. Esistono alberi colorati?
In autunno, in alcune regioni del Nord America le chiome degli alberi prendono tonalità gialle e rosse così accese che molti Stati pubblicano bollettini per seguire le variazioni cromatiche del fogliame. In Giappone, durante la fioritura dei ciliegi, milioni di persone si ritrovano nei parchi a
mangiare e bere sotto gli alberi. Tv e giornali pubblicano le previsioni... di fioritura.

6. C'è un limite all'altezza degli alberi?
A tutto c’è un limite, anche all’altezza degli alberi. Lo ha scoperto un gruppo di ricercatori dopo aver esaminato alcuni esemplari di Sequoia sempervirens, gli alberi più alti del mondo. L’acqua estratta dalle radici, è stata la conclusione, non riuscirebbe a raggiungere le foglie situate oltre i 130 metri.

7. Cos'è l'albero della vita?
L’Albero della vita, una delle attrazioni di Expo 2015, è una struttura di legno e acciaio alta 37 m. Il disegno della chioma si rifà a quello ideato nel XVI secolo da Michelangelo per la pavimentazione di Piazza del Campidoglio a Roma.

8. Un fatto curioso sugli alberi?
Cosimo Piovasco di Rondò è il giovane nobile del ’700, protagonista de “Il barone rampante”, di Italo Calvino. Dopo una lite con i genitori per aver rifiutato di mangiare un piatto di lumache, salì sugli alberi del giardino e non ne scese mai più.

 

9. Cos'è l'albero motore?
L’albero motore è un comune sistema di trasmissione del moto rotatorio.
Se deve convertire il moto alternato dei pistoni, ha anche i “gomiti”, cioè anse su cui si innestano le bielle. Il più lungo del mondo è quello di una nave porta-container della compagnia danese Maersk: 130 m!

10. Cos'è l'albero genealogico?
L’albero genealogico è il grafico in cui si rappresenta l’elenco dei propri
antenati, completo dei diversi gradi di parentela. Quello più grande del mondo comprende 13 milioni di individui ed è stato realizzato con i profili pubblici di Geni.com, un social network dedicato alla genealogia.