Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Natura > Curiosità scientifiche > Perché le zanzare pungono alcune persone e altre no?

Perché le zanzare pungono alcune persone e altre no?

Stampa
Perché le zanzare pungono alcune persone e altre no?

Secondo alcuni ricercatori americani spesso le zanzare preferiscono pungere alcune persone ed evitare altre. Siete tra quelli che vengono immancabilmente punti ogni estate? Ecco perché questi fastidiosi insetti volanti scelgono proprio voi!

Spesso le zanzare preferiscono pungere alcune persone, mentre altre non vengono neanche sfiorate dai loro temuti pungiglioni. Potrebbe esserci una causa? Secondo un gruppo di ricercatori americani sì.



 



Solo le zanzare femmine pungono


 



Jerry Butler, professore all'Università della Florida, ha dichiarato che sono solo le zanzare femmine a pungere, perché hanno bisogno di sangue umano per sviluppare uova fertili. Ed è certo che preferiscano alcune persone invece di altre. "C'è una grande quantità di ricerche da parte degli scienziati su quali composti e odori contraddistinguono le persone attraenti per le zanzare: gli esperti stanno facendo le loro indagini", ha dichiarato Joe Conion, consulente tecnico della "American Mosquito Control Association", al giornale on line WebMd.



I motivi per i quali le zanzare preferiscono alcune persone ed evitano altre 


 



Secondo gli scienziati uno degli elementi principali che rende suscettibili alle punture delle zanzare è la genetica: esistono alcune componenti chimiche del corpo che attraggono irresistibilmente i fastidiosi insetti. Butler ha spiegato anche che "il colesterolo e gli steroidi sulla superficie della pelle attirano le zanzare". L'entomologo John Edman, portavoce della Società Entomologica Americana, ha aggiunto che anche la produzione, da parte di alcuni esseri umani, di quantità eccessive di acidi, come l'acido urico, può richiamarle. Infine, Edman ha affermato che gli animaletti possono odorare la loro "cena" da un'impressionante distanza di 50 metri. 



 



In più, secondo gli esperti, qualsiasi tipo di anidride carbonica emessa dalle persone è attraente, anche a lungo termine. Questo vuol dire che gli esseri umani più grandi, che tendono a buttare fuori più anidride carbonica, vengono punti di più dalle zanzare rispetto ai bambini piccoli.



 



Dunque, occhio alle vostre corse estive nei campi di pallavolo! Le zanzare potrebbero intercettare il vostro movimento. Infatti, quando vi sforzate producete più anidride carbonica, e il vostro "respiro pesante" le avvicina. Lo stesso vale anche per l'acido lattico prodotto dalle ghiandole del sudore.  



 



Fonte WebMd 



 





 



Volete saperne di più? Ecco perché le punture delle zanzare prudono

ULTIME NEWS