Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Natura > Corpo umano > Lo sapevi che | Perché il rumore dell’acqua fa venire voglia di fare pipì?

Lo sapevi che | Perché il rumore dell’acqua fa venire voglia di fare pipì?

Stampa

È tutta colpa di un riflesso condizionato. Ossia di una reazione automatica che l'uomo (o un animale) compie quando sente un certo preciso stimolo. Come appunto nel caso di acqua e pipì.

Noi europei, e anche molti altri popoli del mondo, siamo ormai abituati a fare la pipì nel water. E per questo associamo il rumore dell'acqua dello sciacquone all’atto di urinare.



 



Si tratta di un riflesso condizionato, ossia di una reazione che fu studiata e scoperta nel 1903 dal premio Nobel Ivan Pavlov e si verifica quando uno stimolo neutro (in questo caso l’acqua del water) diventa un segnale per un evento che sta per verificarsi (fare la pipì).



wikipedia


Addestrando un cane, Pavlov ha dimostrato che, dopo che un riflesso condizionato è stato stabilito, può essere attivato dal suono (in questo caso dell’acqua) anche se in quel momento lo stimolo originale non c'è.



Pixabay


Lo sapevi che? Chi è abituato a fare la pipì all’aria aperta non batte ciglio quando sente il rumore dell’acqua: non gli viene nessuna voglia di fare la pipì. Lui, non ha il riflesso condizionato!

 



Fonte Focus D&R