Fa male o no schioccarsi le dita?

 Stampa
scrocchiarsi-dita-fj
Ipa-agency.com

Quello schiocco fa male alle articolazioni della mano? Cosa provoca quel rumore? Scopri di più con Focus Junior!

“Non ti schioccare le dita, ti viene l'artrosi!”. Non so se a voi i vostri genitori o i vostri nonni l'hanno mai detto o no. A me sì, francamente.

C'è anche chi mi ha detto di non schioccarle perché infastidiva, e a quel punto non si può far altro che non farlo per rispetto (anche se uno di quelli che me lo chiese, un po' di anni fa, si metteva le dita nel naso come se nulla fosse; ma gli dava noia il rumore...).

 

Ma avevano ragione o no quelli che mi dicevano che schioccare le dita fa male? Per molto tempo, gli studiosi si sono divisi sulla questione, e nell'incertezza io ho continuato a schioccarle (o “scrocchiarle”, dal rumore “croc” che fanno le ossa). Oltre alla divisione nella comunità scientifica, è sempre stata una credenza comune che facesse male.

Degli studi piuttosto recenti hanno chiarito l'arcano.

Non fa male, ma troppo può provocare dolore e gonfiore! 

A quanto pare, la credenza comune sarebbe sbagliata: schioccarsi le dita, infatti, non fa male.

Se è certo che non fa male, altrettanto certo è che non è opportuno esagerare. Tutti gli studiosi, oggi, attraverso i loro esperimenti e le loro ricerche, hanno potuto concordare sul fatto che ciò non provochi né artrosi o né artriti (infiammazioni). Salvo nei casi in cui lo schioccarsi le dita sia un'azione molto frequente e duratura negli anni. In quest'ultima eventualità, può produrre gonfiore, dolore, diminuzione della forza nelle mani e usura delle cartilagini.

Comprovato che non fa male se fatto in modo non troppo frequente, ci viene da farci una domanda: fa bene? Non pare neanche questo. Da ciò che dicono gli studiosi, non provoca danni né, tuttavia, benefici. Quindi non fa né male né bene. Può far male se ci scrocchiamo le dita in modo forzato e anomalo: in tal caso, il gonfiore e l'infiammazione sono molto probabili.

Ma perché schioccano le dita?

Molti sono stati gli studi scientifici sulla causa dello schiocco, ossia del rumore che sentiamo piegando, comprimendo e torcendo le dita e le altre articolazioni.

mano-ossa-fj
| Pixabay

La ragione dello schiocco è lo scoppio di una bolla, non le ossa. Esiste un liquido, che si chiama sinoviale, che lubrifica le nostre articolazioni: durante l'atto dello schioccarsi le dita, la forza che ci mettiamo fa uscire alcuni gas che sono si trovano in tale liquido, creando così una “bolla”, o cavità, che in poche parole scoppia producendo lo schiocco.

E perché, se ci siamo scrocchiati le dita, non possiamo rischioccarle immediatamente dopo? Perché i gas espulsi devono essere riassorbiti dal liquido sinoviale per riformarsi: ciò impiega anche venti minuti, sebbene in alcuni casi ne bastino molti meno.

 

FONTI: Huffingtonpost, La Stampa, Corriere della Sera

 

10 Agosto 2017 | Aggiornato il 15 Agosto 2017
COMMENTI
Ci sono 1 commenti
17 Agosto 2017 22:24
grazie mille. tutti i miei compagni dicevano che se lo facevi troppo di potevi rompere l´osso ma finalmente ho scoperto la verita´. thaliaelisa
christophgenova@web.de
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!

ULTIME NEWS
Perché il cielo è blu?
17 Agosto 2017 
Condividi