Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Natura > Corpo umano > A cosa serve il sonno? A dimenticare le cose superflue!

A cosa serve il sonno? A dimenticare le cose superflue!

Stampa
A cosa serve il sonno? A dimenticare le cose superflue!
Pixabay

Durante il sonno il nostro cervello elimina le informazioni "deboli" per non sovraccaricare l'attività cerebrale e permettere di imparare tante altre cose nuove durante il giorno. A dirlo uno studio dell'Università del Wisconsin firmato da quattro scienziati italiani!

Un gruppo di scienziati italiani in collaborazione con l'Università del Wisconsin potrebbe aver svelato il segreto dietro il sonno umano: come un computer di ultimissima generazione infatti, il nostro cervello sfrutterebbe il momento del sonno per alleggerire la memoria dalle informazioni in eccesso e garantire così un apprendimento efficiente durante il giorno. 

 

La ricerca, pubblicata sull'autorevole rivista Science, trae la proprie conclusioni dopo un lungo lavoro, durato ben quattro anni, d'osservazione e catalogazione di quasi 7.000 sinapsi provenienti dalla corteccia cerebrale dei topi.

 

Cosa sono le sinapsi?

Le sinapsi sono le piccole strutture cereberali che trasmettono gli impulsi nervosi dai neuroni alle altre cellule del corpo. In pratica costituiscono il sistema di comunicazione usato dal nostro cervello per comunicare le istruzioni alle altre parti del corpo.

Le sinapsi durante il sonno

Dall'analisi delle cellule nervose dei topolini attraverso un sofisticatissimo microscopio 3D, gli scienziati Luisa De Vivo, Chiara Cirelli, Giulio Tononi e Michele Bellesi hanno notato che in media, otto sinapsi su dieci si riducono in base alle loro dimensioni: quelle più piccole si rimpiccioliscono parecchio, mentre quelle più grandi, che custodiscono i ricordi più importanti, si mantengono stabili.

Ciò significa che quando un organismo dorme, il suo cervello depotenzia le sinapsi più deboli (cancellando mquindi le informazioni superflue) e si ricarica d'energia per poter imparare un sacco di cose nuove una volta sveglio.

 

Ecco perché dormire è così importante e migliora i voti a scuola!

ULTIME NEWS