Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Natura > A nuoto nel relitto: i sub fotografano i resti di una nave affondata

A nuoto nel relitto: i sub fotografano i resti di una nave affondata

Stampa
A nuoto nel relitto: i sub fotografano i resti di una nave affondata
Ipa-agency.com

I fondali dell'isola di Malta sono disseminati di imbarcazioni affondate, che rendono tale meta un vero e proprio paradiso per le immersioni avventurose. Tuffati con Focus Junior e guarda le immagini mozzafiato!

Nuotare tra i resti spettrali di una nave adagiata sul fondo del mare non è cosa da tutti i giorni; dove un tempo si trovavano cime, funi e marinai all'opera, ora si possono osservare pesci che nuotano tranquilli tra le ferraglie e molluschi che hanno fatto del ponte di coperta la loro dimora. 

Il relitto di cui parliamo in questo articolo era una nave-rimorchio chiamata Rozi, costruita in Inghilterra e che, nel 1992, è affondata al largo di Gozi, cittadina dell'isola di Malta.

 

Dal giorno in cui l'imbarcazione si è inabissata, 24 anni fa, orde di turisti e sommozzatori amanti del brivido vanno ogni anno a trovare quel che resta della Rozi per vivere un'avventura da raccontare per il resto della vita.

 

Il fotografo subacqueo Wojciech Podhorsk non ha fatto eccezione e ha dunque approfittato della propria attrezzatura del mestiere per catturare qualche scatto che immortalasse lo strano ma affascinante paesaggio sottomarino.

 

GUARDA LA BELLISSIMA GALLERY!

ULTIME NEWS
Natale: 10 libri indimenticabili
Condividi
Come si fa a diventare agente segreto
Condividi
Chi sono le spie nella realtà
Condividi