Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Natura > 10 cose che (forse) non sapete sui fulmini

10 cose che (forse) non sapete sui fulmini

Stampa

Lo sapevate che esistono fulmini "sferici"? E qual è la probabilità di venire folgorati durante una tempesta? Scoprite questa e altre interessantissime curiosità con Focus Junior!

Pensi di saper tutto sui fulmini? Leggi un po' qua...

1 - In caso di fulmini, l'auto costituisce un riparo valido. La protezione non viene dalla gomma delle ruote ma dalla carrozzeria in metallo, che funziona come una gabbia di Faraday: conduce l’elettricità in superficie, senza farla entrare nell’abitacolo.

2 - Non tutti i fulmini saettano formando linee a zig-zag: i fulmini globulari, fenomeni atmosferici ancora poco studiati, hanno una forma “a palla”. Spesso sono stati scambiati per Ufo e in passato la loro esistenza veniva messa in dubbio, finché non sono stati fotografati.

3 - Un fulmine è come un fiume di elettricità che scorre alla velocità di 100 mila km/s in un canale d’aria largo pochi centimetri. Spesso copre grandi distanze, tipo quello misurato nel giugno 2007 dalla Wmo, durante un temporale in Oklahoma: era lungo 321 km!

4 - Mentre togliete una maglia sintetica a volte sentite una scossa, perché vi siete caricati di elettricità. Lo stesso vale per le nuvole: lo sfregamento di miliardi di gocce d’acqua ghiacciata le carica di elettroni, che poi si scaricano a terra o su un’altra nube, generando un fulmine.

5 - Nel mondo, dicono gli esperti, cade un fulmine ogni pochi secondi. Se volete sapere dove, il sito it.blitzortung. org, grazie a una rete di rilevatori sparsi in tutto il globo, mostra su una mappa dove è appena caduta l’ultima saetta. In tempo reale.

6 - Ogni giorno cadono al suolo circa 6 milioni di fulmini, ma la possibilità di venire colpiti è piuttosto bassa: 1 su 250 milioni. Cosa che rende ancora più unico il record di Roy Sullivan, ranger americano, che tra il 1942 e il 1977 è stato folgorato per ben sette volte.

7 - I fulmini, anche se appaiono come un singolo evento, sono in realtà costituiti da una sequenza di brevissime scariche, che in totale durano meno di 1 secondo. Vi sono però delle eccezioni: secondo la Wmo (World Meteorological Organization), quello caduto in Costa Azzurra (Francia), il 30 agosto 2012, ha continuato a sfolgorare per 8 secondi!

8 - I fulmini non sono sempre bianchi. Con forti piogge in corso sono rossastri, azzurri quando c’è grandine e tendono al giallo se c’è polvere sollevata dal vento. Se sono bianchi, indicano scarsa umidità dell’aria e quindi maggior pericolo di incendi.

9 - Kifuka, un villaggio in Congo, viene colpito ogni anno da 158 fulmini per km2 (in Italia la media è di due fulmini per km2). Nella zona del lago Maracaibo (Venezuela), succede di peggio: per una complessa situazione climatica, saettano in cielo circa 3 mila fulmini al giorno!

10 - Quando un fulmine colpisce un terreno sabbioso, il calore scioglie la sabbia, formando ammassi vetrosi detti folgoriti. Lo studio di queste formazioni trovate nel Sahara ha permesso di ricostruirne il clima di 15 mila anni fa, scoprendo che il deserto era ricco di piante e arbusti.

ULTIME NEWS
FJ LAB: la pallina scomparsa
Condividi
Crea una mascherina senza cuciture
Condividi
Che cos’è la Costituzione?
Condividi
FJ Lab: il trucco del bicchiere bucato
Condividi