Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Lo sapevi che? | Il coccodrillo preistorico lo stampi a casa. In 3D

Lo sapevi che? | Il coccodrillo preistorico lo stampi a casa. In 3D

Stampa

La storia del mondo in a casa tua: bastano un pc e, se vuoi, una stampante 3D per visitare, ammirare e perfino toccare i fossili che raccontano la storia dell'uomo sulla Terra.

Ci sono luoghi, nel mondo, in cui la storia dell'uomo e delle creature che lo abitano è scritta quasi come su un libro stampato . Questo posto è l' Africa Orientale . Lì, i resti fossili di uomini e di animali preistorici spuntano... quasi sotto a ogni sasso. La cosa bellissima è che, adesso, queste meraviglie della paleontologia si possono ammirare e studiare da casa . Come raccontano i colleghi di Focus Storia n. 100, ora in edicola

 

Camminare nel museo

Per fare un affascinante viaggio virtuale nel tempo basta puntare il mouse del pc sul sito del museo Africanfossils . Da lì si può "camminare” con il mouse tra gli scaffali del laboratorio e osservare le riproduzioni in 3D degli importantissimi fossili scoperti in quei luoghi, antichi di milioni di anni . Uno degli ultimi esemplari resi disponibili, per esempio, è il cranio di un coccodrillo vissuto circa 1,6 milioni di anni fa. E non mancano reperti dei nostri antenati homo erectus , vissuti sulla Terra oltre due milioni e mezzo di anni fa! Con un semplice clic è possibile ruotare in tutte le direzioni, ingrandire e osservare questi oggetti proprio come se li avessimo in mano.

Guarda, qui sotto, il video di come è stato realizzato il laboratorio virtuale del museo .


 

Dal 3D alla stampante 3D

Ok, lo sappiamo, il 3D al museo non è una novità. Anche i Musei Vaticani permettono, per esempio, di fare una visita virtuale in 3D alla Cappella Sistina . Ma di sicuro non vi permettono di portarvene a casa un pezzetto! Africanfossils invece sì: bastano una

stampante 3D e un semplice file ( che scaricate gratis e completo di istruzioni dal sito del museo), per ottenere un modellino perfetto di meraviglie fossili di animali, dei nostri antenati ominidi e degli strumenti che usavano nella loro vita quotidiana un milione e mezzo di anni fa.

 

Un lavoro di squadra

L'interessantissimo sito Africanfossils è nato dalla collaborazione tra il museo Nazionale del Kenya , l'istituto di ricerca Turkana Basin e uno dei colossi del 3D, la società americana Autodesk : i suoi software di creazione 3D sono usati nell'industria e in moltissimi film di Hollywood, ma i modelli che ha riprodotto per il museo sono tutti reali!
L'istituto di ricerca del bacino del Turkana prende il nome dal lago Turkana, in Kenya, uno degli ecosistemi più importanti della zona e sulle cui rive sono stati scoperti fossili di ominidi che risalgono a 2 milioni e mezzo di anni fa.

 

GUARDA IL VIDEO E SCOPRI PERCHÉ IL LAGO TURKANA STA SCOMPARENDO

Insomma, per assicurarci un futuro su questo pianeta è fondamentale conoscere il nostro passato . E per conoscere le origini dell'uomo e della vita sulla Terra, senza morire di noia, basta navigare nel sito Africanfossils .

 

 Che aspettate a raccontarlo ai vostri amici a scuola?
ULTIME NEWS