Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Come costruire un aquilone a casa tua

Come costruire un aquilone a casa tua

Stampa

Non comprarlo: realizzalo tu a casa! Ecco come costruire un aquilone speciale, a prova di volo, di cadute e super economico!

Esistono diversi tipi di aquilone , ma i l più semplice da realizzare è quello più comune, ossia quello a diamante. Per costruirlo serve solo un po' di precisione e pazienza.

 

Cosa ti serve

- 1 foglio di carta da lucido
- 1 metro
- 1 riga
- attrezzi per tagliare: forbici, tronchesine, taglierino
- colla vinilica
- colori
- ago da cucito
- 1 bacchetta di legno spessa 0,5 cm e lunga 1 metro
- spago e filo da pesca o di seta
- 7/10 metri di filo di lino (o altro filo sottile e robusto, tipo nylon da pescatore)

 

Come lo fai

1. Costruisci il telaio  Ritaglia dalla bacchetta di legno due pezzi da 60 e da 40 cm . Incrocia le due bacchette a 20 cm di distanza dall’estremità superiore dalla stecca da 60 cm. 
2. Fissa la croce con colla e spago. Alle quattro estremità delle bacchette di legno, fai una piccola incisione. Dentro l’incisione,  fai passare lo spago da cucina in modo che sia   ben teso e che il nodo di chiusura venga fatto in corrispondenza dell’incisione sull’estremità del segmento lungo 40 cm.

Una fase della costruzione dell'aquilone.
3. Costruisci il rombo
Prendi un foglio molto grande di carta da lucido o carta sottile da disegno . Mettilo sopra  il telaio e  in corrispondenza di ciascuna della quattro estremità del telaio  segna con la matita un punto a 1 cm di distanza.  Unisci i punti tra di loro con una riga e ritaglia il rombo ottenuto.
4. Decora e colora.  Decora il foglio di carta lucida con disegni e colori.
5. Monta l'aquilone.  Rimetti il foglio sul telaio e risvoltalo in modo che nella piega sia inglobato il filo. Passa la colla vinilica sul risvolto, in prossimità del filo . Procedi con la colla per l’intero perimetro del rombo . Attendi che la colla sia perfettamente asciutta. Ritaglia dei quadrati di carta da lucido e rinforza le punte.

 

6.   Taglia quattro segmenti uguali di filo da pesca o seta della lunghezza di circa  30 cm . Con un ago per cucire, cuci sul telaio di legno i quattro fili, ognuno vicino alle quattro punte.  Spennella le punte con con un po' di colla di vinilica: attaccherai così per bene il filo sul legno e le rafforzerai ulteriormente.   Lega  tra di loro i quattro fili con dei piccoli nodi. 
7. La coda.  Taglia  4 strisce di carta lunghe 40 cm e incollale all’estremità inferiore del rombo .  Non è solo una questione di decorazione: servono anche a stabilizzarne il volo.
8.  Procurati un filo di lino o di nylon lungo una decina di metri circa e legalo stretto al nodo di congiunzione dei quattro fili attaccati al telaio.  Sarà il filo con cui terrai l'aquilone per farlo volare.