Nostro Figlio
FocusJunior.it > Scienza > FJ Lab: Le bolle di sapone rimbalzose

FJ Lab: Le bolle di sapone rimbalzose

Stampa

Dopo aver creato le bolle di sapone, stupite tutti facendole rimbalzare sulle vostre mani

Stanchi delle solite bolle piccole e che si rompono subito? Niente paura! Ecco a voi una ricetta fai da te davvero speciale, per realizzare bolle di sapone giganti, resistenti e... che rimbalzano.

CHE COSA SERVE
• Un recipiente
• Sapone per i piatti
• Glicerina (si trova in farmacia)
• Un barattolo di bolle di sapone
vuoto (per il soffiatore) o una
cannuccia
• Guanti di lana

Bolle di sapone
Bolle di sapone
Credits: Silvia Santinelli

PROCEDIMENTO

  1.  Riempite il recipiente con l’acqua e, poi, aggiungete il sapone per i piatti. In linea di
    massima, le proporzioni devono essere 1 bicchiere (o una tazza) d’acqua e 1/3 o 1/2 bicchiere (o tazza) di sapone.
  2.  Aggiungete 2-3 cucchiai di glicerina: serve a rendere la pellicola delle bolle più densa
    e resistente.
  3. Mescolate bene il tutto. Poi, immergete il soffiatore del barattolo di bolle nella miscela
    e provate a creare alcune bolle. Se invece usate la cannuccia per soffiare le bolle, attenzione a non aspirare e a non far finire in bocca la miscela.
  4.  Quando le bolle vi soddisfano, indossate i guanti e provate a farle atterrare sulle mani: invece di rompersi come succede di solito, rimbalzeranno o, comunque,
    rimarranno intatte per più tempo. La lana dei guanti, infatti, riduce la superficie di contatto con le bolle e impedisce alle particelle di sporco che abbiamo normalmente sulle mani di romperle subito.

GUARDA IL NOSTRO VIDEO

PERCHÉ NON SI ROMPONO SUBITO?

La bolla è composta da tre strati molto sottili: sapone, acqua e un altro strato di sapone. Questi strati che compongono una bolla sono chiamati "film" di sapone. Una bolla esplode quando l'acqua intrappolata tra gli strati di sapone evapora.

La glicerina si mescolano al sapone per renderlo più denso. La strato più spesso delle bolle alla glicerina impedisce all'acqua di evaporare più rapidamente, quindi durano più a lungo. Le rende anche più resistenti, in questo puoi far esplodere le bolle più grandi.