Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Felix Baumgartner: un lancio e un volo spaziale da record | Video

Felix Baumgartner: un lancio e un volo spaziale da record | Video

Stampa


Felix Baumgartner il 14 ottobre  ha battuto ogni record, lanciandosi dallo spazio  da quasi 40 mila metri di altezza, con un lungo tratto in caduta libera, superando la barriera del suono ed atterrando sano e salvo.
Ieri 14 ottobre 2012 è stato un giorno da record. Perché? Chi è l'eroe di questa giornata? Felix Baumgartner, paracadutista e base jumper austriaco che ha portato a termine un'impresa da record, denominata Red Bull Stratos.
Felix è partito dalla base spaziale di Roswell (nel New Messico) e si è lanciato dallo spazio da quasi 40 mila metri di altezza, con un lungo tratto in caduta libera, superando la barriera del suono ed atterrando sano e salvo.
La tuta indossata da Felix Baumgartner
Il sogno di Felix era quello di tentare il record del salto più alto in caduta libera. Ma non solo. Voleva saltare da 120.000 piedi (36.600 m), attrezzato di una speciale tuta, simile a quella in dotazione agli astronauti, lanciandosi da una capsula sospesa da un pallone riempito di elio, diventando così il primo paracadutista a rompere il muro del suono e a superare il record di salto da più in alto con paracadute detenuto da Joseph Kittinger con circa 31,3 km ottenuti nel 1960. Un sogno davvero ambizioso che consisteva nel battere ben 4 record.
 
Le dimensioni del pallone del lancio di Felix Baumgartner
Il 14 ottobre tutto il mondo è stato con il fiato sospeso a seguire la diretta streaming dell'evento. Felix avrebbe dovuto lanciarsi alle 14 ore italiane ma il lancio è stato rimandato più volte. Alle 15.25 per fortuna i venti hanno raggiunto la velocità ideale di 10 nodi e la salita è iniziata, durando dalle 17.25 fino alle ore 20 . 00.
Felix ha toccato la soglia di 40 mila metri superando i 37.000 inizialmente previsti. Poi, finalmente, il lancio.

GUARDA IL VIDEO DEL LANCIO DI FELIX BAUMGARTNER [VIDEO]

Con il suo lancio, però, Felix ha solo ottenuto 3 dei 4 record previsti . Il record è stato superato per il volo più alto su pallone ad elio , il lancio più alto del mondo e ovviamente il superamento fella velocità del suono in caduta libera .
Durante la caduta libera ci sono stati momenti in cui sembrava che Felix non rispondesse più alle comunicazioni. Per qualche secondo lo si è visto roteare in maniera incontrollata ma poi ha ritrovato la posizione di controllo caduta, cosiddetta posizione a "delta" e tutto è andato liscio fino all'atterraggio.
Un problema al casco gli ha impedito però di conquistare il quarto record , quello della caduta libera più lunga. Il casco si era surriscaldato eccessivamente a causa della potenza dei raggi del sole che filtravano da vetro e si è appannato. Felix, per questo, non è stato in grado di controllare l'altimetro e ha aperto il paracadute in anticipo. Il suo volo è comunque durato 4 minuti e 15 secondi in cui ha raggiunto e superato la barriera del suono! Cosa avrà provato in volo?

ULTIME NEWS