Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Esperimenti > FJ Lab: il geyser in bottiglia

FJ Lab: il geyser in bottiglia

Stampa

Volete vedere un geyser in azione? non dovete volare in Islanda: fatene uno a casa!

Sapete cosa sono i geyser? Sono delle specie di vulcani che eruttano vapore. Sono molto belli da vedere e in Islanda, ad esempio, ce n'è una gran quantità. Ma per assistere al processo fisico dietro questo fenomeno naturale non serve prendere l'aereo e andare nell'estremo Nord del mondo. Basta stare a casa e fare con noi il geyser in bottiglia!

COSA SERVE

  • Una bottiglia vuota di plastica, da mezzo litro e con il tappo
  • Punta di trapano da 6 mm
  • Una cannuccia
  • Un po' di plastilina
  • Una spilla da balia o un ago
  • Acqua di rubinetto
  • Colorante alimentare
  • L'aiuto di un adulto

PROCEDIMENTO

Chiedete a un adulto di bucare il tappo della bottiglietta. II buco deve essere grande abbastanza da far passare la cannuccia.

Riempite la bottiglia per tre quarti di acqua (se volete la potete tingere con il colorante alimentare). Chiudete il tappo e inserite la cannuccia nel foro, in modo che la maggior parte della cannuccia sia immersa nell’acqua della bottiglia. Usate la plastilina per sigillare la fessura tra cannuccia e tappo.

Fate una pallina di plastilina e inseritela nella cannuccia. poi, con la spilla da balia o l’ago, fate un foro sottile nella cannuccia.

Aprite il rubinetto dell’acqua calda e, senza scottarvi!

Mettete la bottiglia sotto il getto, inclinata come nel disegno sopra. lasciate scorrere l’acqua lungo la bottiglia e, dopo un poco, vedrete il vostro geyser in bottiglia entrare in azione!

PERCHÈ SI VERIFICA QUESTO FENOMENO?

Quando mettete la bottiglia sotto l’acqua calda, l’acqua che contiene comincia a scaldarsi. Quel calore fa aumentare la pressione interna,che dunque preme sull’acqua e la fa zampillare dalla cannuccia. Quando chiudete il rubinetto l’aria nella bottiglia si raffredda,la pressione scende e l’acqua smette di zampillare.