Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Equinozio di primavera: arrivano i fiori e le giornate più lunghe!

Equinozio di primavera: arrivano i fiori e le giornate più lunghe!

Stampa

L'abbiamo aspettata tanto e, come ogni anno, sta per arrivare: ben tornata Primavera! 

La nuova stagione ha lanciato i suoi primi segnali già da qualche giorno:  fa meno freddo e, qua e là, spuntano gemme e fiorellini.  Infatti, la primavera meteorologica comincia alcune settimane prima della primavera astronomica. 
Puntualissima come ogni anno, invece, il   20 marzo alle 5:30 (ora italiana) di mattina, arriverà  la Primavera   astronomica. Coincide con  l' equinozio di primavera.
L 'equinozio  (ossia il momento in cui il giorno e la notte hanno la stessa durata) , non avviene in data fissa  anche se spesso, a scuola, per comodità ci dicono che la primavera comincia il 21 marzo.  L'equinozio dipende dal moto di rivoluzione della Terra e dunque il momento preciso cambia un po' di anno in anno. 
Come sapete la Terra gira intorno al Sole . Grazie a ciò abbiamo l'alternarsi delle stagioni: primavera, estate, autunno, inverno. Le ore di luce durante il giorno variano lungo l'anno : si allungano d'estate e si accorciano d'inverno a causa della diversa inclinazione dell'asse della Terra rispetto alla nostra Stella.

 

Ci sono, però, due momenti all'anno in cui giorno e notte hanno la stessa durata: l'equinozio di primavera e quello d'autunno. Non a caso, la parola "equinozio" deriva dal latino " equi-noctis " e significa "notte uguale" [al dì]. Infatti, in quei giorni il giorno e la notte durano 12 ore l'uno.
In astronomia si definiscono equinozi i due istanti nel corso dell'anno in cui il Sole si trova perpendicolare alla linea dell'equatore, ossia proprio sopra di essa. In queste occasioni la separazione tra zona illuminata e zona in ombra della Terra passa per i poli. Guarda l'immagine sopra per capire meglio. 
Adesso siamo ufficialmente nella stagione primaverile : di giorno in giorno la temperatura salirà un poco, sbocceranno le gemme, che diventeranno foglie dal colore verde tenero, i prati e i rami si riempiranno di fiori e gli uccellini canteranno sempre più allegri. La natura si sveglia e le giornate si allungano. W la primavera!

 

ULTIME NEWS