Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Ecologia > Fai da te | Come riciclare correttamente il vetro

Fai da te | Come riciclare correttamente il vetro

Stampa
Fai da te | Come riciclare correttamente il vetro

Riciclare il vetro è facile e aiuta a rispettare la Natura: basta gettarlo nelle apposite campane in strada o nel secchiello che gli addetti passano a ritirare sotto casa. Ma non tutto il vetro si può riciclare. Scopri quale va bene e quale no.

Non tutto il vetro si può riciclare. E non tutto ciò che sembra vetro lo è davvero! E allora, per aumentare la qualità del vetro raccolto ecco alcune semplici regole per scoprire

i falsi amici del vetro

ossia tutti quei materiali che, a prima vista sembrano vetro ma che, in realtà, sono composti anche di altri elementi, che ne cambiano le caratteristiche di purezza.

QUESTI OGGETTI NON VANNO MESSI NELLE CAMPANE PER IL VETRO

  • Bicchieri
  • Oggetti di cristallo (bicchieri, lampadari, centrotavola)
  • Contenitori in vetroceramica (per esempio quelli fatti in Pirex)
  • Oggetti in ceramica e porcellana
  • Specchi
  • Vetri delle finestre
  • Finestrini di automobili
  • Vetri di fari e fanali delle auto
  • Confezioni in vetro di farmaci
  • Lampade al neon
  • L ampadine
  • Schermi tv

Osserva la figura che illustra i falsi amici del vetro

Credits: CoReVe

NEI CONTENITORI VANNO MESSI SOLAMENTE

 

  • Bottiglie
  • Vasetti
Cari focusini, come si ricicla il vetro in modo corretto? Ecco le tre semplici regole
  • Separate e riciclate nelle campane il vetro anche quando siete a scuola e quando siete gita o in vacanza, non solo a casa
  • Prima di mettere il vetro nella campana o nel bidone, toglietelo dai sacchetti di plastica o da altri contenitori
  • Non è necessario risciacquare i contenitori in vetro prima di metterli nella campana né togliere le etichette (il vetro recuperato viene prima trattato e poi fuso nei forni delle vetrerie). Però i contenitori devono essere vuoti e senza tappo.

La ceramica è il nemico giurato del vetro!

Quando è trasparente sembra vetro (è il caso della vetroceramica da forno tipo Pirex ), ma è un trucco e va gettata nel sacco della spazzatura comune! Anche quando è usata in piatti e tazzine ( anche in porcellana ), va gettata nel sacco della spazzatura comune.

Infatti, questi materiali inerti fondono a temperature più alte del vetro. Perciò ne basta un frammento, mescolato ai cocci di vetro pronti per essere messi nel forno, per vanificare il processo di riciclo: i contenitori prodotti così sarebbero così fragili da rompersi al minimo urto!

Gli altri nemici del vetro

Il cristallo non va smaltito insieme al vetro : bicchieri, bottiglie e oggetti in cristallo contengono piombo, che non deve contaminare vetro da imballaggio prodotto dal riciclo.

Lampadine, lampade al neon e a risparmio energetico contengono sostanze pericolose per l’ambiente e incompatibili con il riciclo del vetro: vanno portate in discarica.
E allora cari focusini, la regola del perfetti ricicloni è semplice

 

Bottiglia e vasetto, è il binomio perfetto. Per tutto il resto, cambia cassonetto!