Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Curiosità scientifiche > Si può morire dal ridere?

Si può morire dal ridere?

Stampa
Si può morire dal ridere?
Shutterstock

L'espressione "morire dalle risate" la usiamo spesso, ma è possibile lasciarci davvero la pelle mentre ci si sta sbellicando?

"Una risata vi seppellirà" diceva una famosa citazione che alcuni attribuiscono al filosofo Michail Bakunin, ma sarebbe possibile, dal punto di vista scientifico, morire dal ridere (letteralmente)?

ATTACCHI DI RISA

La risata di per sé è una reazione fisiologica che può essere innescata da diverse circostanza. Benché siamo abituati ad associare il riso a qualcosa di comico o allegro, esistono infatti anche risate nervose o isteriche che sono invece scatenate da situazioni di forte stress psicologico.

In ogni caso, sia che si tratti di una sana ridarella o meno, la risata rimane un'azione che esercita un certo impatto sul nostro corpo, sottoponendolo a tutta una serie di numerose reazioni accessorie che possono variare d'intensità: a chi non è capitato di diventare paonazzo, di respirare a fatica o di avere le lacrime agli occhi mentre ci si sta sbellicando?

Da qui l'espressione "morire dal ridere", che ben rende l'idea della "violenza" con cui a volte veniamo presi dagli attacchi di riso. Ma è possibile addirittura rimetterci la vita?

RISATE LEGGENDARIRE

Da quando si ha memoria, ogni tanto salta fuori qualche storia che racconta di qualcuno rimasto stecchito per il troppo ridere. Lo scrittore greco Diogene Laerzio, ad esempio, racconta che nel II secolo a.C. ci fu un un filosofo, tale Crisippo di Soli, che venne stroncato da una crisi di ridarella mentre guardava il suo asino che mangiava dei fichi.

Ovviamente racconti simili sono spesso ammantati di leggenda, ma ci sono anche casi scientifici documentati: nel simpatico libro Strano ma Vero di Bill e Rich Sones, si parla del caso della signora Ruth, una cinquantenne che una mattina, dopo una forte cefalea, venne colta da un'inarrestabile accesso di riso che dopo molte ore la portò al collasso e alla morte.

COSA DICE LA SCIENZA?

I meccanismi della risata - strettamente collegati all'attività del nostro cervello, in particolare a quella del sistema limbico e della corteccia prefrontale - sono ancora un campo che deve essere esplorato a fondo, eppure al momento sembra plausibile che in determinate (e rare) circostanze si possa "morire dal ridere", proprio a causa della forte reazione che scatenata nel nostro corpo.

Certo, la causa del decesso non può essere la risata in sé. Ad oggi infatti tutti i casi associati alla morte dovuta a crisi di riso hanno coinvolto soggetti con gravi disfunzioni cardiache (il cui cuore dunque non ha retto allo sforzo) o che si sono trovati a ridere sguaiatamente mentre stavano mangiando o bevendo (e quindi sono soffocati).

Dunque niente paura, lasciatevi pure andare ad una bella risata senza troppe preoccupazioni!