Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Curiosità scientifiche > Qual è la velocità di una goccia di pioggia?

Qual è la velocità di una goccia di pioggia?

Stampa
Qual è la velocità di una goccia di pioggia?
Ipa-agency

La scienza ci dice che la pioggia cade a una velocità simile a quella che si può raggiungere in bicicletta. Ma perché proprio queste velocità?

La velocità massima (o “limite”) della pioggia che cade dipende dal diametro e dal peso della goccia: più è grande, più è veloce.

Tenete conto che una gocciolina di pioggia può avere un diametro minimo di 0,5 mm (quanto un granello di sale) e massimo di circa 6,35 mm (se è più grande si spezza in due o più gocce).

Facendo i calcoli si ottiene che nel primo caso la gocciolina scende a circa 8 km/h, nel secondo, invece, alla velocità di circa 32 km/h.

A stabilire la velocità di caduta della pioggia fu, nel 1904, il fisico tedesco Philipp Lenard (1862-1947) grazie a uno speciale “tunnel del vento verticale”.

Gocce di pioggia
Credits: Pixabay

Regolando un flusso d’aria proveniente dal basso in modo da tenere sospese in aria le gocce, Lenard riuscì a calcolare le loro velocità di caduta. Lenard scoprì anche che la velocità di una goccia aumenta con le sue dimensioni fino alla misura limite di 4,5 mm: oltre questa misura di goccia la velocità di caduta rimane costante.

Il motivo?

Ingrandendosi ulteriormente, la goccia si deforma passando da quella sferica a una forma appiattita. In questa condizione la goccia oppone più resistenza dell’aria, che impedisce l'aumento della velocità di caduta.

ULTIME NEWS
Natale: 10 libri indimenticabili
Condividi
Come si fa a diventare agente segreto
Condividi
Chi sono le spie nella realtà
Condividi