Perché i granelli di sabbia delle spiagge hanno dimensioni così varie?

La sabbia è un insieme di minuscoli frammenti derivati dall’erosione di rocce e minerali di varia natura (calcari, graniti, quarziti) e dai successivi processi di sedimentazione (fluviale, fluvio-glaciale, marina ed eolica).

La sabbia dei deserti è formata da sabbie di origine eolica, prodotte cioè dall’azione dei venti. Perciò sono composte da granuli di dimensioni piuttosto uniformi tra loro e che, a seconda del deserto considerato, possono variare tra 0,1 e 1 mm di diametro. Ciò è dovuto al fatto che il vento può trasportare solo granelli di queste dimensioni.

La sabbia del mare, invece, è fatta di granuli meno uniformi rispetto alla sabbia del deserto e con misure comprese tra 0,1 e 2 mm. Se i granuli sono più fini si forma il limo, se sono più grossi si ha il ghiaietto e la ghiaia.

Questi tipi di sabbia marina sono prodotti dall’energia e dalla velocità della corrente che trasporta il materiale originario: maggiore è la forza delle onde, maggiori saranno le dimensioni dei granuli.

L’IMPORTANZA (INASPETTATA) DELLA SABBIA

Fin dall’alba dei tempi l’uomo ha utilizzato la sabbia per i più svariati scopi: costruire, ovviamente (la sabbia compone materiali come malta e calcestruzzo), ma serve anche per realizzare il vetro, componenti tecnologiche e perfino la gomma (in silicio). Pensate che nel deserto i beduini la usano anche per lavarsi, strofinandosela addosso insieme ad un po’ d’acqua.

Questa importante risorsa però è infinita? Ebbene, nonostante la presenza di sterminati deserti e fondali marini, la risposta è negativa.

Inoltre, sebbene il quantitativo di sabbia sul pianeta ci appaia enorme, non tutta è adatta allo sfruttamento industriale e, soprattutto, non tutta è utilizzabile. Se si cominciasse a prelevare massicciamente materiale dai fondali marini o fluviali, ad esempio, l’ecosistema ne verrebbe fortemente alterato.

In futuro la mancanza di sabbia potrebbe creare problemi seri, visto che la richiesta mondiale è tutt’oggi molto molto alta.

 

This post was last modified on 29 luglio 2022 18:37

Share
Published by
Guido da Rozze

Recent Posts

Che cos’è la febbre?

Che cos'é la febbre e perché viene proprio a noi? Se sono caldo dopo aver…

28 novembre 2022

Viaggio nel corpo umano: le lacrime

In questo articolo faremo un viaggio nel corpo umano con la lente di ingrandimento, scoprendo…

27 novembre 2022

Pigiama party: 10 idee per una festa originale

L’inverno sta arrivando a grandi passi e le occasioni per uscire e vederti con gli…

26 novembre 2022

Viaggio nel corpo umano: perché sbattiamo le palpebre?

Cosa sono le palpebre? E soprattutto a cosa servono? Quante volte le sbattiamo nella vita?…

26 novembre 2022

I Calendari dell’Avvento più creativi da fare in famiglia

Vuoi qualche idea per realizzare un Calendario dell'Avvento particolare? Eccone 6 che daranno libero sfogo…

25 novembre 2022

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne: perché si celebra il 25 novembre?

Il rispetto per la donna e per la vita in generale deve essere un principio…

25 novembre 2022
Loading