Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Lo sapevi che | Chi ha inventato il sapone?

Lo sapevi che | Chi ha inventato il sapone?

Stampa

Ci pulisce, ci difende dalle malattie ed è indispensabile per lavare i vestiti e le cose. Che cosa è? Il sapone! Tu sai chi l'ha inventato?

Il sapone non esiste da sempre ma non si sa chi lo abbia inventato. La cura dell'igiene personale non è sempre stata una priorità per l'uomo. Gli archeologi, infatti, non hanno trovato reperti fossili che facessero pensare all'utilizzo del sapone da parte degli uomini primitivi.

E così, per ora, la prima testimonianza  dell'esistenza del sapone  può essere considerata quella conservata dentro cilindri d'argilla rinvenuti nella zona dell'Antica Babilonia. La datazione di questi reperti è stimata al  2.800 a.C . . Pensate, cari focusini, su quei cilindri era anche incisa la ricetta per la preparazione.

Una tavoletta Sumera di 600 anni più giovane (circa 2.200 a.C.) descrive, a sua volta, un sapone composto di  acqua, alcali  (sostanze chimiche capaci di intaccare i tessuti organici)  e olio di cassia  (una specie di arbusto della famiglia delle leguminose). Testimonianze dell'uso del sapone (con ricette diverse) sono state rinvenute in Egitto, nella Bibbia e in un testo di Plinio il vecchio , uno scrittore latino del I secolo: come vedete, cari focusini, il sapone non serviva solo per...  fare le bolle di sapone!

 

Restiamo in tema di igiene: clicca il link per sapere chi ha inventato la carta igienica!