Nostro Figlio
FocusJunior.it > Scienza > Bivalvi, gasteropodi e scafopodi: tutto sulle conchiglie e i loro molluschi!

Bivalvi, gasteropodi e scafopodi: tutto sulle conchiglie e i loro molluschi!

Stampa

Come si formano le conchiglie? Perché sono così diverse tra loro? E quali sono i molluschi che le abitano? Scopri tutto con Focus Junior!

Sulla spiaggia andiamo spesso a caccia di conchiglie: il mare ne è pieno anche in inverno! Ma quanti di voi si sono chiesti che cosa contengono le conchiglie e perché le loro forme sono così diverse?

Che cos'è una conchiglia?

La conchiglia è un guscio che serve a proteggere alcune specie di invertebrati (gli organismi che non hanno scheletro). Le conchiglie sono fatte di carbonato di calcio (è la sostanza di cui è fatto il marmo!) e sono create dagli stessi molluschi che le abitano. Quindi la forma e il colore variano in base alla specie di mollusco che le produce.

Come si forma una conchiglia?

Molluschi e crostacei acchiappano il calcio che è presente nell'acqua e nella terra dove vivono e piano piano lo filtrano e lo trasformano in cristalli, che strato dopo strato formano il guscio. La forma della conchiglia cambia proprio a seconda di come il nostro piccolo mollusco mette insieme tutti i cristalli di calcio. Lo strato più esterno è il più vecchio, mentre quello più interno il più giovane: contando tutti gli strati di una conchiglia si può capire che età ha! Il colore, invece, cambia in base a cosa mangia il mollusco o dalla luce che riceve.

Una cosa importante da ricordare: la conchiglia non è viva, perché non è un tessuto con le vene. Quindi se si rompe sono guai per il povero mollusco: non la può riparare come facciamo noi quando ci sbucciamo le ginocchia!

Come si forma la madreperla?

Alcuni molluschi formano i cristalli in un modo molto speciale e creano così la madreperla, quello strato interno alla conchiglia che cambia colore ed è così luminoso e bello da osservare. Tanto bello che fin dall'antichità la madreperla è sempre stata considerata un materiale prezioso per decorare gli oggetti. Le ostriche sono delle produttrici molto particolari di madreperla: se un piccolo granello di sabbia si infila nella sua casa, il mollusco lo ricopre di cristalli per proteggersi dal fastidioso granellino. E cosa ne viene fuori? Una perla!

Insomma, questi preziosi e ricercati gioielli non sono altro che un granello di sabbia avvolto da madreperla. Poiché un'ostrica ci mette tanto tempo a fare una di queste palline, le perle sono molto costose!

Come usiamo le conchiglie?

Le conchiglie sono state usate in tanti modi dalle diverse popolazioni della Terra: come gioielli, strumenti (cucchiai, ciotole e le conchiglie giganti addirittura come vasche), armi (non vi siete mai tagliati per colpa di una conchiglia?) e anche come monete. È da quasi 5.000 anni che alcune popolazioni africane usano le conchiglie Cypraea e Monetaria come soldi per fare commercio.

Come si chiamano i molluschi che abitano nelle conchiglie? 

Abbiamo detto che le conchiglie sono diverse a seconda del mollusco che le abita. Perciò andiamo a vedere chi sono questi molluschi!

conchiglie
La Tridacna gigante è un bellissimo mollusco bivalve che pesa fino a 300 kg.
Credits: Shutterstock

I molluschi sono suddivisi per classi diverse, a seconda delle caratteristiche del mollusco. Ci sono molte classi: vediamone solo alcune, quelle che troviamo nel Mediterraneo e che hanno la conchiglia.

  • Scafopodi: si trovano solo nel mare e la loro conchiglia ha la forma di una zanna d'elefante in miniatura, bucata da entrambi i lati. Si chiamano così perché la conchiglia ha una forma che ricorda quella dello scafo di una barca.
  • I gasteropodi: vivono nell'acqua dolce, in quella salata e anche sulla terra, ce ne sono quasi 100.000 specie! A questo gruppo appartengono anche le chiocciole e le lumache e si chiamano così perché camminano con la pancia.
  • I bivalvi: anche loro vivono sia nell'acqua dolce che in quella salata e hanno moltissime specie. La conchiglia di questi molluschi è formata da due parti unite da una piccola cerniera. Avete capito quali chi sono? Tutti i molluschi fatti come le cozze e le vongole!

Quindi, se troviamo una conchiglia come quella della chiocciola è della classe dei gasteropodi, se ne prendete una che assomiglia alle vongole è dei bivalvi, se assomiglia a un corno d'elefante in miniatura è uno scafopode! E quelle conchiglie che sembrano un cappellino triangolare (la patella)? Sono gasteropodi, perché... camminano con la pancia!

 

 

 

ULTIME NEWS