Esplosione sull'Etna: lo spettacolo dell'eruzione sfiora la tragedia

 Stampa
etna-esplosione-15-marzo-2017_01
Bbc News

La lava che da alcuni giorni fuoriesce da un cratere sull'Etna, in Sicilia, è entrata in contatto con la neve e ha causato un'esplosione che ha ferito una decina di persone. Conosciamo le "esplosioni freatiche" dei vulcani. Ecco la storia, a lieto fine, e due video impressionanti.

Ieri, attorno a mezzogiorno, Giuseppe Mezzaglia, capo del gruppo di guide alpine Etna Sud stava accompagnando in vetta al vulcano un gruppo di escursionisti. Poco distanti da loro si trovavano altri turisti e anche una troupe televisiva inglese.

 

A un tratto, la lava che dal 15 marzo esce dal cratere chiamato “Nuovo cratere di Sud Est” a circa 1.000 °C di temperatura tocca la neve e BUM!

Si crea una potente esplosione che scaglia lava e lapilli incandescenti tutto attorno e colpisce le persone. Avviene, cioè, quella che i vulcanologi chiamano “esplosione freatica”.

 

Per puro caso una squadra della tv britannica Bbc si trovava in quel luogo per filmare lo spettacolo dell'Etna che, lo sapete, è il più alto e grande vulcano europeo attivo. E ha realizzato questo impressionante video
 

 

La lava che ha creato l'esplosione esce da una bocca eruttiva nata appena 6 anni fa e che si è già innalzata di 300 metri a causa della lava che è fuoriuscita: un record mondiale!

 

L'esplosione freatica avviene in condizioni particolari, come quelle in cui si trova l'Etna in questo periodo. Quest'anno, infatti, sulla vetta è scesa parecchia neve. La lava ad altissima temperatura che scende a valle, normalmente scioglie la neve prima di toccarla. Questa volta, però, la neve era troppa e la lava non è riuscita a scioglierla completamente prima di cominciare a scorrervi sopra.

 

Si è quindi verificato un fenomeno che i vulcanologi descrivono come “della pentola a pressione”: la lava ha coperto la neve, che si è immediatamente trasformata in vapore. Tuttavia il vapore è rimasto intrappolato sotto la lava, che lo premeva con il suo peso e così è avvenuto un velocissimo aumento della pressione che ha creato l'esplosione.

 

Guardiamo il video dell'esplosione diffuso dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia

 

Per saperne di più: LaRepubblica

17 Marzo 2017
Non ci sono ancora commenti!
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!

ULTIME NEWS
Perché il cielo è blu?
17 Agosto 2017 
Condividi