Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Ambiente > Terremoti > Perché le scosse di terremoto non finiscono?

Perché le scosse di terremoto non finiscono?

Stampa

Un terremoto è un vento naturale, talvolta dai risvolti catastrofici. Ecco ciò che occorre sapere in questi casi

Nella notte tra il 23 ed il 24 agosto, si sono verificate altre scosse di terremoto, con epicentro al confine tra Lazio e Abruzzo. Le scosse sono state sentite in tutto il Centro-Nord Italia. 

 

Perché è successo?

Le scosse avvertite in seguito al terremoto verificatosi intorno alle 3.30 del mattino sono quelle che i geofisici chiamano "scosse di assestamento" . Una scossa di assestamento è un'attività sismica dovuta al riaggiustamento della Terra lungo una linea di faglia dopo un evento scossa principale.

Le scosse di assestamento si possono sentire anche a distanza di molto tempo dall'evento principale e anche molto lontano dall'epicentro iniziale.

 

In questi giorni sentirai parlare molto di terremoti. Ti forniamo per questo un piccolo glossario per orientarti meglio e capire cosa sta succedendo!

 

Cos’è un ipocentro?

L’ipocentro indica il centro del terremoto ed è indicato con profondità, longitudine e latitudine.

Cos’è un epicentro? 

L’epicentro è la proiezione verticale dell’ipocentro in superficie. Viene indicato con le coordinate geografiche di latitudine e longitudine.

Cos’è un sismogramma?

Il sismogramma è la registrazione strumentale, attraverso un sismografo, di un movimento del terreno avvenuto a causa di un terremoto. Poiché il movimento durante il terremoto non è uniforme, una stazione di rilevamento produce un diagramma a forma di onda con differenti lunghezze d’onda ed ampiezze. Questi diagrammi permettono di quantificare forza e magnitudo e ipocentro del terremoto.

Cos’è un sismografo?

Un sismografo è uno strumento che durante un terremoto registra il movimento della terra in un punto. Il diagramma a forma di onda che disegna è il sismogramma .

 

APPROFONDISCI LE TUE CONOSCENZE SUL TERREMOTO. LEGGI QUI!

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche
ULTIME NEWS