Categories: Terremoti

Luci telluriche (o luci sismiche): cosa sono?

Durante le scosse di terremoto più forti, come quello d’intensità 7.1 della scala Richter che colpì il Messico nella notte di martedì 7 settembre 2021, talvolta può capitare di vedere strani bagliori nel cielo, come nelle scene più drammatiche di un film apocalittico. Illusioni? Esplosioni di strutture causate dal sisma? O forse si tratta del fenomeno delle luci telluriche (o luci sismiche), che per la scienza rappresentano ancora un grande punto interrogativo…

COSA SONO LE LUCI TELLURICHE?

Nel corso della Storia, sono molte le testimonianze che parlano di misteriosi lampi manifestatesi in concomitanza con rilevanti fenomeni sismici. Già nel 91 a.C il celebre naturalista Plinio il Vecchio descriveva nella sua Historia Naturalis la presenza di strani luci nel cielo durante un terremoto nei pressi di Modena e anche nei secoli successivi, dal Medioevo fino ale epoche più moderne, scienziati, scrittori e persino filosofi (ne parò pure Kant!) hanno riportato nei loro scritti l’avvistamento di quelle che oggi chiamiamo luci telluriche.

Naturalmente gli studiosi moderni presero con le pinze quanto riportato nei secoli scorsi, anche perché bisogna sempre stare attenti all’attendibilità dei testimoni, ma nell’era delle foto, degli smartphone e dei video in tempo reale, l’esistenza di questi bagliori bluastri che accompagnano (o addirittura anticipano) alcuni sismi continua a incuriosire tutti.

Video del terremoto che ha colpito il Messico nel settembre 2021. Come si evince dalle immagini, durante la scossa sono appare strane luci nel cielo. Luci telluriche?

PERCHÈ SI VERIFICANO LE LUCI TELLURICHE?

Dunque la domanda da un milione di dollari è: perché a volte vediamo dei lampi nel cielo durante i terremoti più intensi? La risposta, purtroppo, è che ancora non lo sappiamo con esattezza.

Come riporta l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia infatti, al momento il mondo scientifica ha solo avanzato delle teorie che potrebbero spiegare il fenomeno, ma mancano ancora delle prove vere e proprie che supportino tali tesi. In ogni caso, tra le tante possibili spiegazioni, al momento vi sono due teorie più accreditate.

La prima riguarda generazione di campi elettrici causata dai movimenti tettonici che deformano le rocce. La seconda, invece, attribuirebbe l’origine delle luci telluriche al fenomeno della ionizzazione dell’ossigeno di alcuni tipi di rocce. Nel corso dello stress provocato dal terremoto, infatti, gli ioni, atomi che hanno assunto una carica elettrica, potrebbero risalire il sottosuolo attraverso le fenditure degli strati di roccia e, una volta entrati a contatto con l’atmosfera, innescare una reazione in grado di dare origine alle luci telluriche. Tuttavia questo non spiega perché tale fenomeno non avviene per tutti i terremoti, ma solo in pochi casi. Insomma, c’è ancora da studiare…

This post was last modified on 12 luglio 2022 9:04

Share
Published by
Niccolò De Rosa

Recent Posts

La sonda Juno ci mostra Europa come non l’abbiamo mai vista

La luna di Giove è uno dei corpi celesti più interessanti del nostro Sistema solare,…

3 ottobre 2022

Scuole nel mondo: come si studia negli altri Paesi?

Paese che vai, scuola che trovi: ecco tradizioni, regole e curiosità sulle scuole di tutto…

3 ottobre 2022

Tutto sulle formiche: caratteristiche, comportamento e popolazione

Vivono in colonie, sono presenti in quasi tutto il mondo e forse non sono così…

3 ottobre 2022

Curiosità animali: perché i pinguini non volano?

Sono uccelli, ma non volano: i pinguini sono i più famosi, ma ne esistono tanti…

3 ottobre 2022

I mostri di Halloween: storie e travestimenti

Vampiri, fantasmi, zombi sono i personaggi che popolano la festa più paurosa dell’anno. Qual è…

3 ottobre 2022

Halloween in Italia e nel mondo: i segreti di una festa che ci appartiene (anche se non lo sappiamo)

Halloween, la festa più diffusa al mondo è alle porte e si annuncia quest’anno più…

3 ottobre 2022
Loading