Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Ambiente > Le previsioni meteo contribuiscono a prevenire gli incendi boschivi

Le previsioni meteo contribuiscono a prevenire gli incendi boschivi

Stampa
Le previsioni meteo contribuiscono a prevenire gli incendi boschivi
Ipa

Buone nuove per gli amanti dell'ambiente e, in particolare, dei boschi! Secondo un recente studio, le previsioni meteo, se abbinate a modelli matematici, possono aiutare a prevedere quali sono le aree a rischio incendi.

Secondo uno studio dell'Istituto di Geoscienze e Georisorse del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Igg) di Pisa e dell'Università di Barcellona e pubblicato sulla rivista "Nature Communications", le previsioni meteo, se unite all'uso di modelli matematici, possono offrire anche previsioni legate alle aree di tutto il globo che sono a rischio di incendio.

Le previsioni meteo, unite a modelli matematici, possono contribuire a prevedere anche eventuali incendi

In particolare, nonostante gli incendi siano comunque provocati dall'uomo, gli scienziati sostengono che l'estensione dell'area bruciata è legata alle condizioni meteo-climatiche dell'area, come, ad esempio, il grado di umidità e dall'abbondanza di legna.

Nuove misure di prevenzione contro gli incendi boschivi

Dunque, gli autori hanno affermato che questa ricerca aiuterà a realizzare adeguate misure di controllo e di prevenzione contro gli incendi boschivi.

Antonello Provenzale, direttore del Cnr-Igg, ha dichirato che "Gli studi degli ultimi anni ci hanno permesso di sviluppare modelli che legano l'area bruciata dagli incendi alle caratteristiche delle precipitazioni e delle temperature nei mesi e negli anni precedenti l'incendio stesso".

Vuoi saperne di più? Leggi gli approfondimenti del magazine sugli incendi