Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Ambiente > L’Antartide svela il segreto dei continenti perduti

L’Antartide svela il segreto dei continenti perduti

Stampa
L’Antartide svela il segreto dei continenti perduti
Esa

I continenti sono cinque, si sa. Ma, da un miliardo di anni, alcuni “pezzetti” di Africa, India e Australia sono finiti sepolti sotto i ghiacci dell'Antartide. Leggi come, grazie al satellite Goce, è stata fatta questa strabiliante scoperta!

Atlantide, Mu: sono i nomi di due dei più famosi e mitici “continenti perduti”. Terre che, secondo la leggenda, in un passato remoto sono sprofondate sul fondo del mare senza lasciare traccia. Oggi, però, la realtà supera la fantasia: il satellite europeo Goce (abbreviazione di Gravity field and steady-state Ocean Circulation Explorer) ha scoperto tre frammenti di terra, nascosti sotto i ghiacci dell'Antartide e che, molte ere geologiche fa, erano parte di Africa, India e Australia. A causa del fenomeno della deriva dei continenti, centinaia di milioni di anni fa questi enormi frammenti si sono staccati dal corpo del continente e sono migrati fino al Polo Sud.

14 Un gigantesco iceberg si stacca dal continente antartico.
Credits: Nasa

Gli scienziati dell'Università di Kiel (Germania) e del British Antarctic Survey (Bas) hanno analizzato i dati trasmessi tra il 2009 e il 2013 dal satellite Goce dell'Esa (l'Agenzia spaziale europea). Esaminando la forza di gravità della Terra, il satellite ha permesso di fare questa interessante scoperta.

Guarda il video dell'Esa che racconta questa scoperta

Il sistema usato è, manco a dirlo, piuttosto complicato. In pratica il satellite ha misurato le piccole differenze tra la gravità tra un punto e l'altro della Terra e le ha confrontate con le onde sismiche generate dai terremoti. E così, una volta giunto a misurare le variazioni di gravità in Antartide, ha potuto rilevare una inaspettata differenza nelle zone più profonde del continente bianco.

Antartide: un ghiacciaio si tuffa in mare.
Credits: Ipa-agency

In pratica, gli scienziati hanno scoperto che l'Antartide è una specie di mosaico, composto di placche di terra (chiamate cratoni) che appartengono ad altri continenti: fino ad almeno 160 milioni di anni fa erano unite tra loro e i pezzi più antichi che li compongono, dicono i ricercatori, si sono formati in un periodo che spazia dai 550 milioni al miliardo di anni fa.

Il valore di questa scoperta, però, va ben oltre la geologia. Infatti, gli scienziati pensano che i dati raccolti dal satellite Goce possano aiutarli a capire in che modo, la struttura che forma l'Antartide, agisca sui ghiacciai che la ricoprono e come si comporterà mano a mano che il riscaldamento globale la farà sciogliere.

Fonte: Esa