Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Ambiente > Ecosistema > Specie animali | L’estinzione continua

Specie animali | L’estinzione continua

Stampa

deforestazione,  inquinamento,   c ambiamenti climatici e di habitat. L'esistenza di tante specie animali è sempre più minacciata dall'uomo e l'allarme estinzione è sempre attivo! Leggi qui delle ultime specie scomparse per sempre.

L' allarme estinzione non finisce mai: ancora alla fine del secolo scorso, e perfino nei primi anni di questo nuovo millennio, parecchie specie animali si sono estinte , di altre non si ha più traccia da diversi anni, tante altre sono in grande rischio e salvarle tutte è impossibile. Questi fatti avvengono sempre più spesso per colpa dell'uomo , che distrugge gli habitat e rompe i delicati equilibri delle specie più deboli . Tuttavia l' estinzione è un meccanismo naturale, che è sempre esistito e che non porta con sé solo morte e devastazione. Non dimentichiamo, per esempio, che  il cataclisma naturale  che ha  portato alla sparizione in massa dei dinosauri ha anche  portato all' estinzione del 95 per cento delle specie animali di quell'era! Nonostante quella immane tragedia naturale, da quel cataclisma sono nati l'uomo e le meraviglie della Natura che conosciamo ! Oggi, invece, precisamente negli ultimi 150 anni , proprio l'uomo sta dando una grande mano ad abbattere i delicati equilibri naturali che hanno permesso alla Terra di crescere e diventare bellissima . Insomma: le estinzioni per mano della Natura sono una cosa. Le estinzione di massa per colpa nostra sono tutta un'altra (brutta) storia. Che, in un futuro lontano, rischia di fare scomparire anche noi esseri umani .

 

Leggi qui di cinque specie animali scomparse in tempi recenti

Le tigri, in via di estinzione una sottospecie alla volta

La tigre di Giava viveva nell'isola indonesiana che porta lo stesso nome. È stata dichiarata estinta alla fine degli anni '70  del secolo scorso, a causa della deforestazione che ne ha distrutto l'habitat per ricavare terreni coltivabili. Gli ultimi esemplari sono stati uccisi dai cacciatori. N egli anni '20 del '900, l a stessa sorte di estinzione toccò alla tigre di Bali .

 

Una foto recente di uno degli ultimi  rospi dorati , dichiarati estinti nel 2004.  Si tratta(va) di un piccolo anfibio che viveva in una zona limitata nella foresta pluviale del Costa Rica .  T ra le possibili cause della sua estinzione c'è il riscaldamento globale , che avrebbe alterato il suo habitat naturale .

 

Persino gli insetti scompaiono!

Non solo i vertebrati, ma anche gli insetti si estinguono! La f orbicina gigante , detta anche  di Sant'Elena (perché viveva solo su quell'isola, dove morì esiliato Napoleone Bonaparte ), era il più grande dermattero  esistente (cioè del genere di insetti comunemente detti forbicine ). La forbicina gigante poteva arrivare a oltre 8 cm di lunghezza ! L'ultimo esemplare trovato vivo risale al 1967, e la sua estinzione è stata dichiarata nel 2014 . Ancora una volta, si pensa che la scomparsa sia avvenuta causa della distruzione del suo habitat e all'introduzione di predatori portati dall'uomo.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Ora leggi quello sui 10 animali estinti più strani