Nostro Figlio

FocusJunior.it

FocusJunior.itScienzaAmbiente5 Giugno, la Giornata Mondiale dell’Ambiente

5 Giugno, la Giornata Mondiale dell’Ambiente

Stampa
5 Giugno, la Giornata Mondiale dell’Ambiente
Getty Images

Il 5 giugno, è la giornata mondiale dell'ambiente (WED, World Environment Day). Di cosa si tratta? A cosa serve? Leggi per saperne di più!

Come ogni anno, il 5 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale dell'Ambiente, un'evento internazionale che unisce i vari Paesi della Terra nello sforzo di preservare l'ecosistema naturale.

Cos'è la Giornata Mondiale dell'Ambiente?

Il World Enviroment Day e è stato istituito dall’Assemblea Generale dell’ONU nel 1972, a memoria della Conferenza di Stoccolma sull'Ambiente Umano nel corso della quale prese forma il Programma Ambiente delle Nazioni Unite (conosciuto con la sigla inglese UNEP, United Nations Environment Programme).

L'UNEP è un organismo internazionale che si è prefissa l'obiettivo di promuovere una seria tutela ambientale e l'utilizzo sostenibile delle risorse naturali, attraverso la sovvenzione di ricerche, iniziative a protezioni animali e piante, e progetti “verdi” che uniscano la produttività al rispetto per la Natura (Es: riduzioni di inquinamento nelle fabbriche e uso di materiali riciclabili).

World Environment Day 2022

In occasione della celebrazione del 5 giugno, gli organizzatori indicano ogni volta un tema principale e un Paese “icona” dove tenere i principali eventi: quest'anno il Paese ospitante è la Svezia, una scelta non casuale visto che nel 2022 ricorre proprio il cinquantesimo anniversario della Conferenza di Stoccolma promosse lo sviluppo sostenibile.

Per questa edizione dunque, lo slogan sarà #OnlyOneEarth, lo stesso ideato 50 anni fa e i temi scelti - oltre all'immancabile focus su inquinamento atmosferico e il cambiamento climatico -  riguardano proprio la promozione di una società sostenibile e sempre più rispettosa della natura che ci circonda.

Con quesa giornata si ribadisce  dunquela necessità di seguire esempi virtuosi come quello dello stesso Paese ospitante e proseguire nelle opere di rimboschimento e tutela delle grandi aree verdi del mondo, garantendo il rispetto della biodiversità, la creazione di posti di lavoro green e un futuro meno complicato per le nuove generazioni.

Il cambiamento deve iniziare adesso!