Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itScienzaAmbiente5 giugno: Giornata mondiale dell’ambiente. Perché è nata, di cosa si parla

5 giugno: Giornata mondiale dell’ambiente. Perché è nata, di cosa si parla

Stampa
5 giugno: Giornata mondiale dell’ambiente. Perché è nata, di cosa si parla
Pixabay

Ogni anno il 5 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale dell'Ambiente (W.E.D. World Enviroment Day).

Ogni anno il 5 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale dell'ambiente (WED - World environment day).

La data è stata scelta dall'O.N.U. per ricordare la Conferenza di Stoccolma sull'Ambiente Umano del 1972 dove fu stilato il Programma Ambiente delle Nazioni Unite (U.N.E.P. United Nations Environment Programme).

Perché è importante questa giornata?

Perché anno dopo anno la WED è diventata la principale occasione per stimolare a livello mondiale sia l'attenzione che la conoscenza dei temi ambientali. Un'opportunità in più per far riflette chi governa il mondo sullo stato di salute della Terra. Ma anche un'occasione per noi singoli individui di impegnarci attivamente per il nostro pianeta.

VISITA IL SITO DELA GIORNATA MONDIALE DELL'AMBIENTE 

Ogni anno l'Onu sceglie una tematica di rilievo e un luogo geografico che ne farà da simbolo per  rappresentante. La giornata del 2024, ospitata dall'Arabia Saudita, si concentra sul ripristino del territorio, sulla desertificazione e sulla resilienza alla siccità con lo slogan “La nostra terra. Il nostro futuro. Siamo #GenerationRestoration.”

Secondo la Convenzione delle Nazioni Unite per la lotta alla desertificazione, fino al 40% del territorio del pianeta è degradato, colpendo direttamente metà della popolazione mondiale e minacciando circa la metà del PIL globale (44 trilioni di dollari). Il numero e la durata dei periodi di siccità sono aumentati del 29% dal 2000: senza un’azione urgente, entro il 2050 la siccità potrebbe colpire oltre tre quarti della popolazione mondiale.

Il ripristino del territorio è un pilastro fondamentale del Decennio delle Nazioni Unite per il ripristino degli ecosistemi (2021-2030), un appello per la protezione e il rilancio degli ecosistemi in tutto il mondo, fondamentale per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile.

Il 2024 segna il 30° anniversario della Convenzione delle Nazioni Unite sulla lotta alla desertificazione. La sedicesima sessione della Conferenza delle Parti (COP 16) della Convenzione delle Nazioni Unite sulla lotta alla desertificazione (UNCCD) si terrà nella capitale saudita, Riyadh, dal 2 al 13 dicembre 2024.

Pixabay

Lo scopo finale è stimolare una riscoperta degli spazi incontaminati e ristabilire l'armonia con tutto ciò che non è moderno o artificiale, imparando ad amare (e quindi a rispettare) per davvero l'ambiente!

La Giornata Mondiale per l’Ambiente coinvolgerà come ogni anno, in tutto il mondo, le persone in attività come manifestazioni, parate di biciclette, concerti, piantagioni di alberi, ma anche concorsi e lezioni speciali nelle scuole.

Leggi anche
CATEGORY: 1