Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Adotta una parola | Un’iniziativa per salvare la ricchezza della lingua italiana

Adotta una parola | Un’iniziativa per salvare la ricchezza della lingua italiana

Stampa

Un'idea importante e facile: adotta una parola italiana a rischio d'estinzione! Sarai il suo custode per un anno intero e riceverai pure un attestato di paternità. Leggi qui come si fa.

Hai mai pensato di adottare una parola? Una di quelle parole strane che rischiano di estinguersi se nessuno le usa più? E sei disposto a prendertene cura per un anno intero? Se la risposta è sì o se non ci avevi mai pensato ma l'idea di diventare custode di un pezzo della lingua che usi tutti i giorni ti incuriosisce, vai sul sito della società Dante Alighieri  e leggi le facili istruzioni. In questi giorni di inizio della scuola può essere un' ottima idea da portare con sé per tutto i nuovo anno scolastico.

 

Scegli , da uno dei quattro dizionari che aderiscono al progetto,  la parola che preferisci  e che vuoi tutelare, pensa a delle iniziative in cui usarla e diffonderla, in modo che non vada dimenticata! Se la parola che desideri è già stata adottata da qualcun altro puoi comunque diventare un sostenitore e contribuire ugualmente a non lasciarla cadere nell'oblio...
Come adottante delle parola,  riceverai un attestato che certificherà che sei diventato il suo papà o la sua mamma!  A questa iniziativa puoi anche far partecipare i tuoi compagni di scuola, i prof. e la tua famiglia.
Non c'è limite alle parole da adottare e tutelare!  Sarà l'occasione di scoprire il significato di parole bizzarre come, magari  apotropaico
Mi raccomando: sii severo se, in tua presenza, la parola sarà usata a sproposito!  Sei pur sempre il custode di un piccolo tesoro prezioso da salvaguardare!