Donna Moderna
FocusJunior.it > Ricette > I biscotti entrano nella realtà aumentata!

I biscotti entrano nella realtà aumentata!

Stampa
I biscotti entrano nella realtà aumentata!

I biscotti, componente fondamentale della prima colazione di moltissimi di noi entrano nel mondo della realtà aumentata: mangeremo biscotti cibernetici? Niente affatto, leggete di cosa si tratta!

Molti di voi conoscono la realtà aumentata di Focus Junior: è il sistema che permette di “vedere” contenuti nuovi, vivi e in digitale, inquadrando la pagina del giornale con lo smartphone e il tablet.

 

Quello che però, forse, non tutti voi focusini sapete è che la realtà aumentata ora entra anche... nei biscotti! Uno degli alimenti più apprezzati per la colazione di tutti i giorni (e, in versione “lusso”, per la merenda o per il té) è infatti ora disponibile con la realtà aumentata grazie ai Magic Cookies.

 

Li hanno inventati a Milano, nel laboratorio di “Biscotti e Parole” e sono i primi al mondo. Basta inviare al produttore una foto, un video o una galleria di immagini e lui provvede a tutto. Poi, una volta ricevuta la scatola con i biscotti appena sfornati, basta inquadrarne uno con lo smartphone (su cui è stata messa, prima, un'app gratuita chiamata Layar) per far partire il video o la galleria fotografica desiderata.

Sarà sufficiente, questa innovazione, a rendere più buoni i Magic Cookies? Non ce n'è affatto bisogno perché i Magic Cookies sono fatti artigianalmente a mano uno per uno in pasta frolla alla farina di mandorle o in pasta frolla con cioccolato fondente in scaglie: nessun rischio, dunque, che la tecnologia della realtà aumentata li renda... meno buoni da gustare!

 

GUARDA ANCHE