Donna Moderna
FocusJunior.it > Progetti scuola > Progetti scuola primaria > Diventa giornalista > Come si fa un giornale | Impariamo a fare un’intervista

Come si fa un giornale | Impariamo a fare un’intervista

Stampa

Che cos'è un'intervista? Come si fa a farla? Sembra una cosa semplice, in fondo si tratta solo registrare le risposte e trascriverle. Ma, in realtà, questo tipo di articolo richiede molta preparazione. Altrimenti rischiate di scrivere cose di nessun interesse.

L’intervista è stata definita come “un colloquio tra un giornalista e un interlocutore che lo ha accettato, conoscendone gli scopi: rendere pubbliche le sue risposte”. (Professione giornalista, Sergio Lepri). Ecco alcuni consigli per realizzare una buona intervista.

 

1. Che cosa serve

"L'attrezzatura" del perfetto intervistatore è semplice ed essenziale:
1. Un taccuino e un paio di biro. Non dimenticate anche una matita: scrive sempre, in qualunque condizione. 
2. Appunti o fotocopie di precedenti interviste alla persona. Potrebbero sempre servire se avete dubbi o se l’intervistato vi dà informazioni diverse. 
3. Un registratore audio o uno smartphone/tablet in grado di fare lo stesso. NB: anche se registrate l’intervista, prendete appunti. Non si sa mai!  
4. Videocamera o telefonino capace di filmare. Non sempre è necessario filmare l'intervista ma, se dovete fare anche video e/o foto, assicuratevi che fotografo e videomaker abbiano l’attrezzatura pronta (batterie cariche, abbastanza memoria...). 

 

2. Come ci si prepara

 

Conoscere, prima, chi si va a intervistare è fondamentale. Perciò:

1. Andate su Google e digitate NOME+COGNOME della persona da intervistare. Appariranno i suoi profili social (Facebook, Linkedin, Instagram, Twitter...) ed eventuali articoli su di lui. Studiate tutto. 

2. Fate una ricerca anche in biblioteca sull’intervistato o sul tema dell’intervista. 

3. Parlate ai fan o alle persone che hanno a che fare con l’intervistato. Vi potranno raccontare aneddoti utili per rendere l’intervista più curiosa.

4. Guardate i film, ascoltate le canzoni, leggete i libri che possono servirvi a capire meglio chi dovete intervistare. 

5. Il giorno prima dell'incontro controllate su Google le ultime notizie sull’intervistato o sul tema dell’intervista.

 

3. Come si fa l'intervista

 

Pianificare le domande che volete fare all'intervistato è fondamentale. Stilate una lista di domande iniziando con quelle “aperte”, che servono a mettere l’intervistato a suo agio (es: “Come va?”) e lasciatelo parlare. 

1. Cominciate l'intervista con le domande più generali e semplici.

2. Continuate via via con le domande più specifiche e spinose. 

3. Fatevi raccontare aneddoti: rendono la storia più viva e interessante. 

4. Se nel corso dell’intervista, vi viene in mente una domanda diversa non vi preoccupate e fatela!

5. State attenti ai gesti e alle espressioni dell’intervistato. A volte dicono più di mille parole. 

6. Ricordatevi che anche un “no comment” può essere una risposta.

L’intervistato sarà più propenso a darvi buone informazioni se vi comportate in modo educato e simpatico. È sempre meglio intervistare di persona. Se l’intervista avviene via telefono o via e-mail ditelo, poi, nell’articolo. 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche