Nostro Figlio

FocusJunior.it

FocusJunior.itNewsZero e le 10 regole antispreco di cibo

Zero e le 10 regole antispreco di cibo

Stampa

Un libretto interattivo creato per insegnare ai bambini, ma anche ai grandi, che il cibo non si spreca e gli avanzi possono essere riutilizzati

Il cibo sprecato è un grande problema in tutto il mondo. Solo nel 2019 nel mondo è stato buttato un quantitativo di alimenti pari a 23 milioni di camion da 40 tonnellate a pieno carico e, in Italia ogni anno si buttano quasi 2 milioni di tonnellate di cibo un vero spreco.

UN'IDEA ANTISPRECO

E allora a Barbara Molinario, presidente dell’associazione per la sostenibilità ambientale Road to green 2020, è venuta un’idea: scrivere una guida interattiva al riuso del cibo dedicata soprattutto agli studenti delle scuole elementari e medie. La guida si chiama Zero e oltre per i ragazzi è una lettura adatta per tutte le età. «Al suo interno, infatti, ci sono preziosi consigli anche per imparare a fare la spesa, perché è proprio al supermercato che inizia la lotta allo spreco alimentare» spiega Molinario.

UNA GUIDA INTERATTIVA

Dal supermercato ai fornelli Chef Susie, il personaggio ambasciatore del progetto Zero, la guida interattiva al non spreco, insieme ai suoi simpatici amici animaletti farà da guida culinaria.

CHI È CHEF SUSIE?

Chef Susie è la prima food blogger in realtà aumentata, creata dalla penna di Silvia Amantini, un’illustratrice specializzata in animazione.

LE 10 REGOLE ANTISPRECO DI CHEF SUSIE

  •  Pianifica la spesa, compra solo quello che ti serve
  •  Non approfittare dei formati conevenienza e controlla sempre la data di scadenza.
  •  Usa la creatività in cucina, se puoi utilizza anche gli avanzi.
  •  Controlla sempre la temperatura del frigorifero e del congelatore (per il frigo l’ideale è tra + 4° e +5°C, per il freezer tra -18°/-20°C).
  •  Scegli alimenti con una vita residua più lunga.
  •  Riponi gli alimenti nel frigo in modo intelligente: c’è un ripiano giusto per ogni alimento, controlla sul manuale!
  •  Quando cucini, fai attenzione alle quantità. Servi poi porzioni contenute perché si può sempre fare il bis!
  •  Usa bene il congelatore. Congela gli alimenti che avanzano e dopo la cottura, se possibile, ricongelarli
  •  Tenere a mente la differenza la differenza tra "da consumarsi preferibilmente" e "da consumarsi entro"
  •  Incentivare il compostaggio domestico. Gli scarti di cibo vengono trasformati concime organico.