Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Zac Efron

Zac Efron

Stampa
Zac Efron

Con milioni di spettatori in tutto il mondo e altrettanti dischi venduti, Zac Efron, uno dei protagonisti del filmHigh School Musical, a soli 19 anni (è nato il 18 ottobre 1987) è già una star. E infatti riuscire a “beccarlo”, così come ci hanno chiesto centinaia di lettori, non è stato facile. Alla fine, però, proprio alla vigilia di Natale ci ha fatto il “regalo”: un’intervista telefonica esclusiva (non ne aveva mai rilasciate a giornali europei) con 4 fortunatissime ma anche preparatissime lettrici che gli hanno fatto una sfilza di domande. 
Da noi, in Italia, erano le 8 di sera. A Los Angeles, invece, le 11 di mattina. Il telefono squilla. «Hallo!» dice Zac. «Sei proprio tu?», chiedono in coro Sara 1, Sara 2, Elena e Giorgia. «Sì, sì sono proprio io. Vi sento chiaro e for…» e zac (è proprio il caso di dirlo), cade la linea! L’inizio non è dei migliori, insomma. Ma al secondo tentativo tutto va per il meglio e partono domande a raffica.

Che regalo vorresti per Natale?
La cosa che mi piacerebbe ricevere di più è la Playstation 3. Adoro i videogame.
Qual è il tuo soprannome?
 In realtà è Zac il mio soprannome! Il mio vero nome infatti è Zachary David Alexander Efron.
Come ti sei sentito quando hai visto per la prima volta High school musical in tv?
È stata un’emozione grande, non sapevo cosa pensare. Ero allegro, eccitato… è stato come un sogno che si è avverato.
È cambiata la tua vita da quando sei così famoso?
Un po’ sì. Non tanto per quanto riguarda gli amici, gli hobby o cose del genere. Ma di sicuro adesso ho molto più lavoro da fare e soprattutto molte più opportunità di continuare a fare quello che mi piace fare, cioè recitare.
A proposito ti piace di più recitare o cantare?
Cantare è davvero divertente ma prima di tutto mi piace recitare. Mi sento un attore non un cantante.
Qual è il tuo attore preferito?
Quando ero giovane il mio idolo era Arnold Shwarzenegger, perché mi sentivo come Terminator 2! Ma adesso non ho dei veri e propri modelli. Cerco di farcela da solo.
Il basket è davvero il tuo sport preferito anche nella vita reale?  
Il mio sport favorito, in realtà, è il ping pong!!! Ho giocato a basket a scuola e poi anche in cortile con mio papà e il mio fratellino ma non sono mai stato bravissimo. Per il film ho dovuto esercitarmi tanto. Per una scena, ad esempio, mi ricordo che ho provato a tirare la palla nel canestro almeno 500 volte e non entrava mai. Al momento delle riprese, però, tutto è filato liscio.  
Che scuola stai facendo adesso?
Ora non sto più frequentando alcuna scuola ma da piccolo ero un bravo studente.
È stato duro imparare i passi di danza per il film?
È stata davvero una sfida per me. A volte era davvero difficile non restare indietro rispetto agli altri attori del cast. Alla fine, però...
Che progetti hai per il futuro?
Se tutto va bene vorrei fare soprattutto dei film. Ho appena finito di girarne uno chiamato Hairspray.
Ma perché ti sei tagliato e tinto i capelli?
State tranquille, è stato solo per il film!
Ci puoi dire qualcosa del seguito di High school musical?
  Tutto quello che sapete voi è più o meno lo stesso che so anch’io! Davvero. Ma appena saprò qualcosa, lo giuro, vi chiamerò e ve lo dirò!
Ci canti un pezzo di Breaking free?
Ragazzi vorrei proprio ma vi giuro, mi sono svegliato da poco, mi avete tirato giù dal letto voi quando avete telefonato e non me la sento proprio.
Ce l’hai una ragazza?
No, al momento non ho nessuna ragazza.
È vero che sei stato fidanzato con Ashley Tisdale?
No, in realtà non è assolutamente vero! Io e Ashley siamo molto amici, parliamo tutto il tempo ma non usciamo insieme o altre cose del genere. È solo un pettegolezzo.
Sei andato d’accordo con tutti gli altri attori di "High School Musical?
  Ho avuto un buon rapporto con tutti. Specialmente con gli attori principali siamo diventati molto amici.
Siamo tutte felicissime per questo!  
Penso che dovrei venire in Italia allora, voglio una fidanzata italiana!
Non ci sei mai stato?
No, non ancora. Ma ne ho sentito molto parlare, soprattutto da mio padre che ci è stato per lavoro, la ama molto e vorrebbe che ci venissi. Non posso più aspettare quindi, mi sa che sarà la mia prossima tappa!
Usciresti mai con una delle tue fan?
Sì, perché no! Se ci fosse un vero feeling lo prenderei assolutamente in considerazione!