Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Gioca col cane! | Le grandi iniziative di Focus Wild

Gioca col cane! | Le grandi iniziative di Focus Wild

Stampa

Focus Wild, in collaborazione con Siua presenta "Giocare Educando". Tre  giornate con un educatore Siua, a Milano, Roma e Napoli il prossimo aprile. Tutte le info.


Hai voglia di trascorrere una giornata divertente insieme al tuo cane?
Vuoi imparare nuovi giochi e rafforzare il rapporto con il tuo amico a 4 zampe? Vieni! Focus Wild organizza per te Giocare educando , 3 incontri in collaborazione con gli educatori cinofili Siua: ti aspettiamo (e non è necessario un cucciolo, anche ai cani adulti piace giocare!).
Gli eventi sono gratuiti e si svolgeranno dalle 15,00 alle 17,30:

 

il 9 aprile a Milano, Parco Forlanini (via Corelli)
il 16 aprile, Roma, Parco del Ninfeo (via delle Tre Fontane, zona EUR)
il 23 aprile, Napoli, Parco Virgiliano (viale Virgilio)

Per registrarti spedisci un'e-mail a redazione@focuswild.it
Ti invieremo una scheda da compilare e rimandarci 
con i tuoi dati
I partecipanti riceveranno in omaggio il nuovo Quaderno di cinologia di Roberto Marchesini: Il cane. Un mondo in gioco.

 

Il cane è un animale sociale: non aspetta altro che fare attività insieme alla sua famiglia . I giochi che si possono fare sono tanti e diversi, in casa o nel giardino; vanno scelti in base all'età e al carattere del quattrozampe. I cani più vivaci imparano a concentrarsi facendo giochi tranquilli che richiedono l'uso del naso, i più timorosi facendo piccoli percorsi per aumentare la fiducia in se stessi .

 

Roberto Marchesini

« Il gioco rappresenta uno dei momenti fondamentali nella vita dei mammiferi – dice l'etologo Roberto Marchesini, fondatore e direttore di Siua - sembrano proprio tagliati in questa dimensione. Noi mammiferi siamo tutti uniti da una dimensione dai forti tratti condivisivi: la magia del gioco, l’irrefrenabile desiderio di scherzare con la realtà , d’immergerci in un mondo intriso di esuberanza e curiosità, di esagerazioni e scoperte, di atletismi e clownesche cadute rovinose. Giocare è divertente, ma soprattutto gratificante in sé , al di là degli obiettivi conseguiti. In realtà il gioco non è solo piacevole anzi, possiamo dire che è piacevole perché utile: solo i comportamenti che apportano un vantaggio sono premiati dalla selezione naturale ».

 

« Il rapporto tra un animale e un ragazzo - continua Marchesini -   è uno degli eventi più belli e affascinanti che si possano vedere, una sorta di miracolo spontaneo, che porta gratificazione e benessere in entrambi . Insieme giocano, fanno movimento, esplorano l'ambiente e provano il piacere di stare all'aria aperta ».

 

Registrati subito, spedisci un'e-mail a
redazione@focuswild.it
Ti invieremo una scheda da compilare con i tuoi dati
e rimandarci