News

L’università della creatività è aperta: corsi online per bambine e bambini 6-12 anni

Quale bambino non ama disegnare, tagliuzzare, inventare, creare? Nei primi anni di vita la creatività resta uno degli intrattenimenti preferiti che mamma e papà, ma anche il nido e la scuola dell’infanzia, propongono ai più piccoli affinché possano divertirsi, sperimentare e anche imparare. Ma non solo: la creatività è considerata un vero e proprio fattore trainante dello sviluppo.

Divertirsi creando

Ha capito bene il valore della creatività Universikid, una piattaforma (sia sito internet che app) in cui si insegna alle bambine e ai bambini tra i 6 e gli 12 anni a usare mani, testa e fantasia. La scuola primaria offre uno spazio limitato alla creatività, che spesso non è compensata con altri momenti al di fuori delle mura scolastiche. Universikid propone dei corsi online che vanno dall’animazione all’illustrazione, passando per la realizzazione di strumenti musicali e di teatrini e marionette, in modo da permettere a bambine e bambini di dare libero sfogo alla creatività.

Questo tipo di insegnamento si inserisce in un contesto sempre più frenetico, in cui trovare il tempo per accompagnare i propri figli alle attività può rappresentare un problema. Avendo a disposizione una piattaforma sicura bambine e bambini possono scegliere il corso che preferiscono in base all’interesse che hanno – design, architettura, immagine, arte e arti performative e molto altro ancora – e seguirlo ovunque si trovino, senza bisogno di organizzare incastri e rinunciare ad altro.

È spesso complesso capire se un bambino o una bambina ha un vero interesse, ed è altrettanto difficile far provare tutto quello che potrebbe interessare loro. Forse amano disegnare, forse gli piace costruire, o forse stanno ancora cercando la propria strada, sviluppando una personalità che si plasmerà nel tempo.

Universikid è proprio come un’università, si possono seguire i corsi che interessano di più e al tempo stesso ci si diverte restando all’interno di un ambiente sicuro, uno dei principali obiettivi della piattaforma che è stata realizzata e viene costantemente monitorata e aggiornata da professionisti dell’infanzia (come pedagogisti e psicologi), dell’arte e del design.

Non il solito e-learning: il concetto di edutainment

Per seguire i corsi proposti da Universikid si può utilizzare il sito internet oppure l’app: deve essere l’adulto a creare un account e la piattaforma non chiede dati sensibili. Sono comodamente fruibili da casa in qualunque momento e in tre lingue diverse (italiano, inglese e spagnolo). Le lezioni sono pensate per essere seguite in completa autonomia dai bambini, ma grazie alla loro breve durata (circa 20 minuti) si prestano perfettamente come attività che i genitori lavoratori o particolarmente impegnati possono svolgere in compagnia dei propri figli; un momento di condivisione che sia al tempo stesso un’occasione di gioco e di apprendimento, in cui lo schermo non è una fonte di intrattenimento passivo ma un mezzo che permette di esplorare la propria creatività e manualità nella pratica.

I genitori possono seguire con i figli il percorso di apprendimento gamificato, cioè strutturato in modo da risultare responsive e attraente per i più giovani, con la mascotte Uni e i suoi amici che accompagnano gli studenti.

Le sfide dei minigiochi, la possibilità di collezionare delle carte e di esplorare i pianeti, invogliano i bambini a investire il proprio tempo nella fruizione dei corsi per poter proseguire il viaggio con Uni.

In pratica, non la classica piattaforma di e-learning, ma molto di più: un approccio attivo proposto dal cosiddetto edutainment, che promuove l’autonomia di riconoscere, affrontare e risolvere i problemi permettendo di acquisire gli strumenti per esprimersi nella creatività.

Universikid è inoltre un luogo sicuro, pensato appositamente per il benessere dei più giovani: non ci sono collegamenti a link esterni e le attività sono costantemente supervisionate da esperti. Non ci sono nemmeno pubblicità o pop-up. Insomma, è come essere in classe, ma online!

Universikid e Focus Junior

Focus Live 2023

Universikid è anche partner del Focus Live, il grande evento annuale dedicato ai piccoli lettori e alle piccole lettrici di Focus.

Nell’edizione 2023, che si è svolta il 3, 4 e 5 novembre, la piattaforma di e-learning si è occupata di intrattenere bambine e bambini con giochi, lezioni ed esperimenti creativi per tutto il periodo del Festival, all’interno del suo HUB. Gli HUB di Universikid rappresentano un’esperienza unica di apprendimento e condivisione in presenza per i bambini, in cui possono assistere a corsi e laboratori tenuti da artisti professionisti ed esplorare le installazioni interattive. Con il suo HUB Showcase a Focus Live 2023, Universikid voleva comunicare esattamente questi valori e a giudicare dalla reazione positiva dei tantissimi bambini e genitori che vi hanno partecipato, l’obiettivo è stato pienamente raggiunto. Focus ha specificamente selezionato Universikid per partecipare all’evento, credendo nel suo progetto e nella sua voglia di diffondere l’arte e la creatività a portata di tutti.

This post was last modified on 24 gennaio 2024 16:01

Share
Published by
Sarah Pozzoli

Recent Posts

Lo sapevi che? | Cinque folli curiosità sui capelli

I capelli hanno delle qualità sorprendenti. Eccone cinque.

1 marzo 2024

Perché il 29 febbraio è il giorno bisestile?

Il 2024 è un anno bisestile, questo significa che il mese di febbraio avrà un…

1 marzo 2024

Arriva al cinema la storia delle volpi artiche Kina e Yuk

Esce il 7 marzo e vi trasporterà tra i ghiacci artici in un'avventura fantastica: Kina…

1 marzo 2024

4 marzo Giornata mondiale del tennis

Scopri l'emozione di questo sport affascinante e divertiti celebrando questa giornata speciale!

1 marzo 2024

Festa della Donna: perché si celebra l’8 marzo?

Come è nata davvero questa ricorrenza? Tra politica e falsi storici, ecco perché l'8 marzo…

1 marzo 2024

Etruschi: storia e origini di una civiltà misteriosa

Gli Etruschi sono una delle più antiche civiltà vissute in Italia. Da sempre considerato un…

1 marzo 2024
Loading