Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Una grotta chiamata “Occhi di Dio”!

Una grotta chiamata “Occhi di Dio”!

Stampa
Una grotta chiamata “Occhi di Dio”!
IPA

Sembra davvero occhi che guardano dall'alto questi due fori che si trovano in cima a una grotta neolitica. Si trova in Bulgaria, nella cava di Prohodna a 120 km dalla capitale Sofia.

Nella Stara Planina la montagna più alta della Serbia, esiste una grotta affascinante e misteriosa che, a causa di un fenomeno particolarissimo di erosione ha, sulla sua sommità, due fori così perfetti da sembrare due occhi; infatti il nome della cava in  bulgaro è proprio Oknata, che tradotto in italiano significa Occhi di Dio. I due  fori sono così simmetrici e perfetti  che regalano ai visitatori uno spettacolo davvero suggestivo.

 

<

 

Non guardarmi così

 

Questa grotta è una cavità carsica formatasi nel Quaternario ( il terzo e ultimo dei tre periodi che compongono l'era geologica del Cenozoico) e, i fori, si sono formati in maniera del tutto naturale,  proprio a causa dell'erosione. La grotta di  Prohodna ha diverse caratteristiche:  mostra tracce di abitazione preistorica, sebbene non sia chiaro se si tratti di un luogo di abitazione  o un luogo dove si svolgevano rituali; ha un'altezza altezza che raggiunge i 45 metri e una lunghezza di 262 metri, tanto da essere il più famoso sito bulgaro di bungee jumping.

Ma, forse, quello che ha reso la grotta degli Occhi di Dio ancora più famosa, sono senza dubbio i due fori sul tetto che, quando sono raggiunti dalla luce del sole, sembrano due occhi illuminati. E, se piove sembrano addirittura due occhi che piangono!