Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Torna Italia’s got talent: la nostra intervista a Frank Matano

Torna Italia’s got talent: la nostra intervista a Frank Matano

Stampa

Il 24 febbraio su TV8 andrà in onda la prima puntata della nuova edizione di Italia's got talent. I giudici sono rimasti gli stessi, e noi ne abbiamo intervistato uno: Frank Matano!

Torna anche quest'anno Italia's Got Talent, il programma in onda su TV8 in cui quattro giudici danno la caccia a nuovi talenti. Dopo il grande successo della scorsa edizione, il team che condurrà il programma è stato confermato: a fare da presentatrice c'è ancora Lodovica Comello, mentre i giudici sono Luciana Littizzetto, Nina Zilli, Claudio Bisio e Frank Matano

 

Squadra che vince non si cambia!

 

Noi abbiamo intervistato proprio Frank Matano, che si distingue sempre per la sua simpatia e per le sue battute "pazze".  Ecco tutto quello che abbiamo scoperto su di lui! 

 

Come hai iniziato?
A 18 anni facevo gli scherzi telefonici per far ridere i miei amici, poi ho cominciato a pubblicarli su YouTube e... mi sono ritrovato in Tv!
Quando hai deciso di fare il comico?
Quando mi hanno chiamato come inviato delle Iene, ho capito che potevo far ridere anche con le candid camera. Non so ancora se sono un comico: sicuramente lo sono per i miei genitori e i miei fratelli (Lucia e Alfredo), che hanno sempre riso alle mie battute. 
Che cosa usi per girare i tuoi video?
Quando ho iniziato, circa 10 anni fa, usavo una fotocamera, perché non esistevano ancora gli smartphone. Adesso, per quelli più semplici, uso il telefonino. Potete provarci anche voi! 
È difficile fare il giudice di Italia’s got talent? 
All’inizio lo è stato, lo confesso. Non mi piace deludere le aspettative dei concorrenti, soprattutto quando danno il meglio di se stessi nella loro breve esibizione.
 

 

Chi è il tuo preferito tra i giudici?
Tutti! Con Claudio, Nina, Luciana e Lodovica c’è un rapporto stupendo, siamo così affiatati che abbiamo creato un gruppo su WhatsApp. Il bello è che non recitiamo, siamo esattamente come ci vedete in tv. Ci divertiamo un sacco.    
Come fai a decidere quando premere il golden buzzer?
Non so spiegarlo, è una specie di "istinto": tantissimi si sono stupiti quando nella scorsa edizoine ho premuto il golden buzzer  nella prima puntata; ma quella bambina, Lucrezia Petracca, era davvero un fenomeno. Avrei voluto essere anch’io come lei alla sua età!
Invece non eri così?
No, ero timidissimo. 
Ti è piaciuta la tua imitazione fatta da Crozza?  
Sì, ho visto Crozza quando mi ha imitato e sono rimasto folgorato: è un grande ed è stato un vero onore per me!

 

Il tempo a nostra disposizione sta per scadere... Passiamo alle domande "a bruciapelo"! 

Cosa ti piace del tuo carattere?

Credo di essere rimasto una persona semplice, di non essermi montato la testa.
Che cosa apprezzi di più negli amici?

La disponibilità.
Il tuo principale difetto?

Sono disordinato e svogliato.
I tuoi hobby?

Calcetto e videogame.
La materia preferita a scuola?

Mia mamma è americana e io ho vissuto due anni negli Usa: quindi dico inglese, naturalmente ma anche italiano.
Materie “no”?

Matematica e latino.
Cibo preferito?

I fusilli al ragù e besciamella che fa mia mamma: non appena posso torno da lei per mangiarli.
Il tuo eroe nella vita reale?

I miei genitori.
Il tuo personaggio storico preferito?

Non è un personaggio storico ma secondo me ha fatto la storia della comicità: Robin Williams.
La tua più grande paura?

Non far ridere.
Che cosa ti rende felice?

Vivere il presente godendo quello che ho e non pensare al futuro.
Che cosa sognavi di fare quando avevi 10 anni?

Il paleontologo: mi piacevano un sacco i dinosauri e avrei voluto trovarne i fossili! 
E adesso, cosa sogni di fare “da grande”?

Andare negli Usa e far ridere anche là!

 

ULTIME NEWS