Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Thailandia: i ragazzi intrappolati nella grotta sono tutti salvi!

Thailandia: i ragazzi intrappolati nella grotta sono tutti salvi!

Stampa
Thailandia: i ragazzi intrappolati nella grotta sono tutti salvi!
Ipa-agency

Anche l'allenatore della squadra dispersa è stato estratto dalla caverna allagata dai monsoni. Il mondo intero tira un sospiro di sollievo!

È finito l'incubo per i ragazzi intrappolati nella caverna di Tham Luang, in Thailandia.

Dopo giorni di preparazioni infatti, tutti e i 12 componenti della squadra sono stati estratti dalla cavità nella quale erano intrappolati dal 23 giugno, quando l'incessante pioggia monsonica aveva allagato ogni via d'uscita dalla grotta.

Salvo anche l'unico adulto del gruppo, il vice-allenatore, che ha fermamente espresso la volontà di essere salvato per ultimo.

Al momento del ritrovamento, i ragazzi intrappolati erano sembrati molto deboli, ma stavano comunque tutti bene
Credits: Ipa-agency

Le operazioni di recupero sono state spalmate su due giorni e hanno comportato non pochi rischi sia per i ragazzi che per gli stessi soccorritori.

Per arrivare al riparo dove la squadra era bloccata infatti, i sommozzatori hanno dovuto nuotare per diversi metri di profondità tra le turbolente e torbide acque che avevano allagato quasi tutta la caverna, mentre potenti pompe cercavano di drenare un po' di fango in modo da facilitare il percorso dei sub.

Un felice epilogo

Ora tutta la squadra è stata portata in elicottero all'ospedale più vicino, dove presto verranno raggiunti dai loro cari che finalmente potranno tirare un sospiro di sollievo.

Man mano che venivano tirati fuori dalla caverna, i bambini venivano caricati sulle ambulanze e portati all'elicottero per il trasporto in ospedale
Credits: Ipa-agency

Insomma, quella che poteva essere una tragedia si è risolta un un autentico lieto fine, anche perché pare che la FIFA abbia invitato l'intera squadra thailandese ad assistere alla finale della Coppa del Mondo che si terrà questa domenica a Mosca!