Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Søren Sørensen: l’inventore del pH diventa un doodle di Google!

Søren Sørensen: l’inventore del pH diventa un doodle di Google!

Stampa
Søren Sørensen: l’inventore del pH diventa un doodle di Google!
Google

Il doodle di oggi è un giochino interattivo dedicato al celebre scienziato danese: ma sai chi è stato Soøren Sørensen?

Continuano le mitiche celebrazioni a colpi di doodle da parte di Google, che oggi dedica un simpatico giochino interattivo a Søren Sørensen, il "papà" della scala PH!

Chi è costui?

Nato a Havrebjerg in Danimarca il 9 gennaio del 1868, Søren Sørensen fu uno scienziato che compì importanti studi nel campo dell'analisi delle proteine e delle implicazioni della termodinamica sulla loro chimica. A lui dobbiamo il concetto di pH.

Che cos'è il pH?

Il pH prende il nome della denominazione pondus hidrogenii, che in latino significa "potenziale dell'idrogeno".

In realtà l'intero argomento è piuttosto complicato e, ma a noi può bastare sapere che esso viene utilizzato per misurare l'acidità delle soluzioni acquose.

La scala del pH che introdusse Sørensen infatti parte da un valore minimo di 0 a un valore massimo 14: quando i valori misurati vanno da 1 a 6 la soluzione è un acido, quando vanno da 8 a 14, la soluzione è una base.
Al valore intermedio di 7, si parla di soluzione neutra e corrisponde alla condizione tipica dell'acqua distillata a 25 °C.

La scala del PH: da 1 a 6, l'ambiente è acido, da 8 a 14, l'ambiente è alcalino
Credits: Ipa-agency

Di solito il metodo più semplice ed immediato per capire se è una soluzione acquosa è acida o basica consiste nell'utilizzo di una cartina tornasole: se dopo essere stata immersa nella soluzione la cartina diventa rosa, abbiamo a che fare con un acido, se diventa azzurro, una base.