Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Record assurdi

Record assurdi

Stampa
Record assurdi
Guinness World Record

Collezionare è un atto che molti di noi compiono, in modo anche duraturo e a volte lungo quanto l'intera vita. Alcuni lo fanno, per dirla tutta, in modo un po' paranoico. Scopriamolo insieme!
 

C'è chi passa una vita intera a inseguire fino in capo al mondo questa o quella moneta, questo o quel modellino di auto, un tappo di bottiglia, una bustina di zucchero... Gli oggetti che la gente colleziona nel mondo sono migliaia e migliaia. Molte di queste collezioni sono piuttosto comuni: conchiglie, fossili, minerali, monete, banconote, orologi, occhiali, sciarpe, cravatte, cappelli, carte da gioco, anelli, orecchini, collane, braccialetti, animaletti di vari materiali e, per chi può permetterselo, vini, auto d'epoca, scarpe, auto di lusso e altro. Qualche tempo fa, al Tg, raccontarono la storia di un bambino italiano di 11 anni il cui padre ha speso varie migliaia di euro per un album di figurine dei mondiali messicani del 1970 autografato (se non sbaglio) da Pelé. Di album, questo bambino, ne ha centinaia e centinaia: una stanza intera. Collezionare cose può essere una passione precoce. Ma esistono persone che collezionano cose veramente bizzarre. E oserei dire incredibili, per la cosa in sé e per la proporzione.

Record difficilmente eguagliabili 

 

Dai nastri adesivi alle papere di plastica, passando per... Partiamo dal tedesco Rainer Weichert, che ha collezionato 11.570 cartelli “Non disturbare”. Proseguiamo con un altro tedesco, Harry Sperl detto “Hamburger Harry”, che ha collezionato 3.724 oggetti ispirati agli hamburger, compresi tre letti a forma di hamburger. Passiamo poi al moldavo Petru Costin che ha collezionato 3.200 ferri di cavallo e allo spagnolo Josep Andreu Amoròs Pérez, che ha collezionato 47.200 portachiavi diversi. Ci sono poi l'indiana Nidhi Bansal, che ha collezionato 102.317 adesivi diversi, e l'americano Bob Thomson che ha collezionato 6.352 tazze differenti. Due canadesi sono i protagonisti di altrettante bizzarre collezioni da record: Rebecca Findlay ha collezionato 1.116 oggetti di Scooby Doo, mentre Michael Thomasson 10.607 videogiochi. C'è anche chi ha collezionato 189 rotoli diversi di nastro adesivo: si tratta dell'americana Selea Nielsen. La sua connazionale Charlotte Lee ha collezionato, ebbene sì, 5.631 papere di plastica. La tedesca Bettina Dorfmann ha collezionato ben 15.000 Barbie, ma che dire dell'altra americana Karen Schmidt, che ha collezionato 5.127 pupazzi di neve?! Una domanda sorge spontanea: ma non si sono sciolti? E se non si sono sciolti, come ha fatto e dove li ha messi? E chi lo sa...