Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Racconti di Natale: il significato del Natale

Racconti di Natale: il significato del Natale

Stampa


Come sono nati i simboli come l'albero, la ghirlanda e la stella cometa? Giuliamegamatta prova a immaginarselo in questo racconto che è una riflessione sul vero spirito del Natale! Leggiamolo insieme!
Il significato del Natale di giuliamegamatta
I simboli del Natale sono tanti e non si possono elencare tutti però sarebbe bello raccontarvi e riscoprire insieme la storia dei più famosi.Quando nacque il Natale, tanto tempo fa, non erano stati pensati dei simboli per rappresentarlo. Per questo il primo elfo di Natale e Babbo Natale e lo Spirito del Natale ci misero tanto prima di trovare un'idea per il primo simbolo di Natale: l'albero. Il primo elfo, Jingle, stava rimuginando nella neve per trovare un'idea. D'improvviso gli venne in mente che si poteva rappresentareparte dello spirito natalizio con un albero, unabete, che era stato piantato durante la creazione della prima festa di Natale e che era cresciuto grazie alle risate dei bambini. L'albero, infatti, rappresentava la speranza di una vita migliore, un mondo in cui tutti i bambini potessero essere felici. I regali che mettiamo sotto l'albero erano e dovrebbero ancora essere, per questo, un modo di portare l'allegria e la gioia ai bambini sottoforma di doni.
E mentre l'elfo pensò all'albero, Babbo Natale, invece, inventò la ghirlanda da appendere alle porteper augurare un buon raccolto e tanta festa nelle case. Anche la ghirlandaera un messaggio di speranza per una vita migliore.
E quale simbolo trovò lo Spirito del Natale? La sua scelta cadde sulla stella cometa, il più semplice e puro messaggio ai bambini del mondo: seguire i propri desideri e credere sempre in lui, perché li avrebbe tenuti anche in età adulta, in parte, bambini.
Adesso, purtroppo, i simboli del Natale hanno perso in parte il loro significato originale e il Natale un po' del suo Spirito. Ma per fortuna il Natale rimane una festa che ci fa sentire tutti uniti!

Come sono nati i simboli come l'albero, la ghirlanda e la stella cometa? Giuliamegamatta prova a immaginarselo in questo racconto che è una riflessione sul vero spirito del Natale! Leggiamolo insieme!
Il significato del Natale di giuliamegamatta
I simboli del Natale sono tanti e non si possono elencare tutti però sarebbe bello raccontarvi e riscoprire insieme la storia dei più famosi.Quando nacque il Natale, tanto tempo fa, non erano stati pensati dei simboli per rappresentarlo. Per questo il primo elfo di Natale e Babbo Natale e lo Spirito del Natale ci misero tanto prima di trovare un'idea per il primo simbolo di Natale: l'albero. Il primo elfo, Jingle, stava rimuginando nella neve per trovare un'idea. D'improvviso gli venne in mente che si poteva rappresentareparte dello spirito natalizio con un albero, unabete, che era stato piantato durante la creazione della prima festa di Natale e che era cresciuto grazie alle risate dei bambini. L'albero, infatti, rappresentava la speranza di una vita migliore, un mondo in cui tutti i bambini potessero essere felici. I regali che mettiamo sotto l'albero erano e dovrebbero ancora essere, per questo, un modo di portare l'allegria e la gioia ai bambini sottoforma di doni.
E mentre l'elfo pensò all'albero, Babbo Natale, invece, inventò la ghirlanda da appendere alle porteper augurare un buon raccolto e tanta festa nelle case. Anche la ghirlandaera un messaggio di speranza per una vita migliore.
E quale simbolo trovò lo Spirito del Natale? La sua scelta cadde sulla stella cometa, il più semplice e puro messaggio ai bambini del mondo: seguire i propri desideri e credere sempre in lui, perché li avrebbe tenuti anche in età adulta, in parte, bambini.
Adesso, purtroppo, i simboli del Natale hanno perso in parte il loro significato originale e il Natale un po' del suo Spirito. Ma per fortuna il Natale rimane una festa che ci fa sentire tutti uniti!