Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Alfieri della Repubblica: tra i tanti giovani meritevoli, c’è anche un Focusino!

Alfieri della Repubblica: tra i tanti giovani meritevoli, c’è anche un Focusino!

Stampa
Alfieri della Repubblica: tra i tanti giovani meritevoli, c’è anche un Focusino!
Facebook/Francesco Barberini

Il Presidente della Repubblica Mattarella ha premiato 29 giovanissimi distintisi per coraggio e spirito d'iniziativa: Francesco, il più giovane, è un aspirante ornitologo che ha collaborato con Focus Junior. Leggi tutte le storie dei nuovi Alfieri!

Dal 2010 il Presidente della Repubblica ha la facoltà di conferire la nomina di "Alfieri della Repubblica" ai minorenni italiani che si siano distinti per atti di coraggio o iniziative meritevoli nella salvaguardia e valorizzazione del popolo italiano.

 

Quest'anno i premiati dal Presidente Mattarella saranno 29 e tra questi il più giovane è Francesco Barberini, 10 anni e aspirante ornitologo che in passato ha già collaborato con Focus Junior.

Insomma, uno Junior Reporter è Alfiere della Repubblica!

Francesco, si era già guadagnato il riconoscimento di WWF e Lipu grazie ad una sfrenata passione per l'ornitologia (la scienza che studia gli uccelli), la quale lo ha portato a studiare, girare video e conferenze divulgative come un piccolo Piero Angela e persino a scrivere un libro (Il Mio Primo Grande Libro sugli Uccelli, Stampa Alternativa).

 

L'amore di Francesco per la natura è gli uccelli è così grande che cura anche un sito personale dove pubblica articoli e interessanti curiosità sull'ornitologia!

E gli altri alfieri?

Insieme a Francesco, riceveranno l'onorificenza del Capo di Stato anche altri 28 ragazzi che si sono dimostrati in modi diversi dei veri cittadini modello:

 

  • Abel Martin Bettucchi, 19 anni (Genova): durante un incendio a Gallipoli soccorse una famiglia e impedì alle fiamme di diffondersi.
  • Giovanni Atzeni, 17 anni (Sassari): da quando ha iniziato a 11, è riuscito a piantare da solo oltre 400 alberi e collabora con l’associazione ambientalista “Plant for the Planet”.
  • Alessio Burini, 13 anni (Caselfidardo, Ancona): è il presidente della Federparchi Italia e del Parco del Conero.
  • Leonardo Filiaci, 17 anni (Bibbona, Livorno): si batte per la salvaguardia del lupo e tiene anche lezioni per i bambini delle elementari in modo da far conoscere le leggi ambientali e combattere la bracconeria.
  • Melissa Maritano, 18 anni (Torino): ha lanciato una campagna sui rischi derivanti dalle calamità naturali.
  • Stefano Martinangeli: 14 anni (Cerveteri, Roma) è una guida volontaria ai visitatori nell'area protetta del Monumento naturale Palude di Torre Flavia.
  • Martina Zanato, 17 anni (Padova): accoglie i visitatori in musei e luoghi d’arte di Padova.
  • Eleonora Cavagna, 15 anni (Camandona, Biella: insieme ai compagni ha creato un progetto per riqualificare l'isola di Budelli e per evitare che fosse ceduta a privati.
  • Simone Borsetti, 17 anni (Ferrara); ha avanzato valide proposte per il Piano urbano per la mobilità sostenibile della sua città. 
  • Simone Baglivo, 17 anni (Roma): è il più giovane socio di Retake di Roma ed è stato promotore del format Retake Scuole.
  • Mattia Falessi, 13 anni (Roma): ha girato un video in cui mostrava le bellezze di Lauco, il borgo dei nonni paterni sui monti della Carnia, e ha anche aperto un canale YouTube dedicato ad un suo antenato in cui ricostruisce la storia del paese.
  • Chiara Vallati, 13 anni (Roma): è la giovane custode del Campo dei Miracoli.
Premiati anche i coraggiosi!
  • Valerio Catoia, 18 anni (Priverno, Latina): è l' atleta paralimpico che si gettò in mare per salvare una bimba di dieci anni.
  • Arianna Macchi, 13 anni (Milano): insieme ai fratelli Leonardo e Lorenzo ha salvato la famiglia dopo un naufragio in barca a vela, dando indicazioni via radio ai soccorsi.
  • Ciro Marmolo, 11 anni (Ischia, Napoli): durante il terremoto di Casamicciola, guidò i soccorritori per salare sè stesso ed il fratellino di sette anni mentre erano intrappolati sotto le macerie di un palazzo.
  • Federica Lecca, 18 anni (San Gavino Monreale, Sud Sardegna): dimostrò una grande capacità di reazione durante un grave pericolo.
  • Aurora Sirigu, 17 anni (Casaletto Lodigiano, Lodi): salì sul tetto di un magazzino per dissuadere un compagno di classe che voleva togliersi la vita.
    Pixabay
  • Margherita Borsoi, 11 anni (Sernaglia della Battaglia, Treviso): è stata la prima atleta disabile al campionato internazionale di taekwondo
  • Miriam Giorgi, 16enne (San Luca, Reggio Calabria), 15 anni: giovane scrittrice che ha pubblicato il suo primo romanzo fantasy
  • William Turcinovic, 18 anni (Isernia): ha realizzato un sito web per raccoglere le segnalazioni degli studenti sullo stato disastrato di alcuni edifici scolastici della sua regione.
  • Lorenzo Ripani, 16 anni (Ascoli); ha aiutato realizzare un centro di accoglienza per gli sfollati del terremoto del 2016.
  • Giacomo Lovato, 17enne di Maccarese (Roma): organizzò una festa per raccogliere fondi da destinare alla sua scuola per ricomprare le attrezzature informatiche rubate.
  • Emanuela Arma, 18 anni (Roma): ha vinto il festival internazionale del cinema sordo con i suoi video contro bullismo e discriminazioni.
  • Anna Boccuni, 14 anni ( Taranto): si è distinta «per il coraggio dimostrato in un contesto di disagio, e la prontezza nell’aiutare insegnanti e compagni in difficoltà».
  • Dalila Reina, 12 anni (Torino): lotta per l’inclusione degli ultimi al Cottolengo di Torino.
  • Sofia Piola, 16 anni (Valgrana,Cuneo): premiata per l'impegno profuso nell'aiutare gli anziani
  • Nazifa Noor Ahmad, 16 anni (Bagnacavallo, Ravenna): è una ragazza afgana arrivata in Italia per curarsi da una grave malattia.Qui da noi è diventata volontaria della Croce Rossa e fa l’interprete nei Centri di accoglienza per i migranti.
  • Jhon Luke Paradero, 18 anni (Milano): Dopo aver frequentato per anni da studenge il centro per l’aiuto allo studio "Portofranco", è passato "dall'altra parte"  diventando a sua volta volontario che dà lezioni di matematica ai coetanei coinvolgendo anche altri compagni di classe.
Complimenti a tutti!
ULTIME NEWS