Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itScienzaSpazioUniversoPerseidi, osserva il cielo di agosto

Perseidi, osserva il cielo di agosto

Stampa
Perseidi, osserva il cielo di agosto
Getty Images

Agosto ci regala uno straordinario spettacolo: le "stelle cadenti" delle Perseidi, la pioggia annuale di meteoriti

Perseidi che cos'è la Pioggia di Meteoriti ? L'incredibile fenomeno della pioggia di meteoriti delle Perseidi in realtà è iniziato da luglio. Centinaia di meteore attraversano il cielo in uno spettacolo che assomiglia a fuochi d'artificio ed è visibile in tutto in tutto il mondo.

Queste meteore, viaggiando a una straordinaria velocità di 134.000 miglia all'ora (215.652,096 km/h), entrano nell'atmosfera terrestre, ma fortunatamente senza alcun pericolo per noi.

Le Perseid sono frammenti minuscoli della cometa Swift-Tuttle che si manifestano ogni anno quando la Terra attraversa una nuvola di detriti provenienti dalla cometa stessa.

Curiosità

  • La velocità media di una meteora delle Perseidi è di 58 km al secondo
  • Le particelle di ghiaccio e polvere che costituiscono questa pioggia possono essere piccole come un granello di sabbia o grandi come un pisello.
  • Si tratta di frammenti lasciati dalla cometa Swift-Tuttle durante il suo passaggio vicino alla Terra, l'ultima volta nel 1992.
  • La pioggia di meteoriti delle Perseidi è l'unica pioggia di meteoriti che ha ritardato il lancio di uno Space Shuttle. Nel 1993, il lancio della NASA - STS-51 è stato ritardato a causa delle preoccupazioni per l'attività della pioggia di meteoriti delle Perseidi che si prevedeva essere estremamente pesante, aumentando la possibilità che un veicolo spaziale in orbita terrestre potesse essere danneggiato da un pezzo dei detriti celesti.

Quando ammirare le Perseidi?

Le notti migliori per osservare le Perseidi si concentrano a metà agosto, con il picco atteso nella notte tra il 12 e il 13 agosto. Tuttavia, secondo il Royal Observatory di Greenwich, lo spettacolo potrebbe essere visibile dal 17 luglio al 24 agosto.

Il momento ottimale per osservare le Perseidi è nel cuore della notte, tra mezzanotte e le prime ore del mattino. Quindi, se ami le ore notturne, questa è un'opportunità da non perdere!

L'anno scorso, il picco si è verificato durante una luna piena, ostacolando la visione delle meteore più deboli a causa dell'eccessiva luminosità.

L'Origine del Nome

Le meteore che compongono una stessa pioggia hanno orbite simili e sembrano provenire dallo stesso punto del cielo. Questo punto è chiamato il "radiante", che determina la loro denominazione. Nel caso delle Perseidi, il radiante si trova nella costellazione di Perseo, da cui il nome "Perseidi".

Osservare le Perseidi: suggerimenti pratici

Un aspetto fantastico delle Perseidi è che non serve alcuna tecnologia sofisticata per osservarle. Secondo la Nasa, non è consigliato l'uso di telescopi o binocoli.

  • Scegli un ampio spazio aperto lontano da edifici e alberi alti, cercando di ridurre al minimo l'inquinamento luminoso.
  • Poiché le meteore possono apparire in qualsiasi parte del cielo, non è necessario guardare in una specifica direzione.
  • Per goderti appieno lo spettacolo, i tuoi occhi devono abituarsi all'oscurità, che può richiedere fino a 30 minuti. Evita l'uso del telefono durante l'osservazione, poiché la luce intensa dello schermo potrebbe compromettere la tua visione notturna.
  • Non perdere l'opportunità di assistere a uno degli spettacoli celesti più emozionanti dell'anno: le Perseidi. Un evento che ci connette alla vastità dell'universo in modo spettacolare e accessibile a tutti.
CATEGORY: 1