Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Perché un milione di persone vuole invadere l’Area 51?

Perché un milione di persone vuole invadere l’Area 51?

Stampa
Perché un milione di persone vuole invadere l’Area 51?
Ipa-agency

Uno scherzo su Facebook è diventato virale e ora oltre un milione di persone vogliono invadere la misteriosa base segreta...Correndo come Naruto!

Da decenni l'Area 51, la base militare americana nascosta nel deserto del Nevada, ha incuriosito il mondo per la sua segretezza. Secondo una diceria comune, lì dentro sarebbero custodite le prove dell'esistenza degli alieni e sono centinaia orami le teorie riguardanti i misteri celati dietro le sorvegliatissime recinzioni.

Cosa nasconde davvero la base? UFO? Corpi extraterrestri? Armi spaziali? Tutti vogliono saperlo, ma qualche giorno fa un ragazzo australiano ha proposto un modo davvero originale per svelare l'arcano.

"TUTTI ALL'AREA 51"!

Il giovane Jackson Barnes infatti ha creato con degli amici un gruppo su Facebook chiamato Storm Area 51, They Can't Stop All of Us: "Assaltiamo l'Area 51, non possono fermarci tutti.

L'idea, nonostante lo slogan abbastanza aggressivo, è in realtà molto buffa. "Se corriamo in tanti verso la base - ha pensato Barnes - le guardie non potranno arrestare l'ondata di visitatori. Qualcuno dovrà pur riuscire ad entrare!"

Le uniche coordinate da seguire sono: ritrovarsi in Nevada il prossimo 20 settembre e mettersi a correre verso l'Area 51 con la braccia alzate all'indietro come Naruto, il celebre protagonista di anime e manga giapponesi.

UNA BURLA PRESA SUL SERIO

Ovviamente, come specificato dallo stesso Barnes, si trattava solamente di uno scherzo - «Hello US government, this is a joke», ha specificato il ragazzo nel post di lancio sul Social -  ma l'idea è piaciuta a tal punto che in pochi giorni l'evento fittizio ha raggiunto oltre 1,7 milioni di adesioni. E qualcuno sembra desideroso di irrompere nella base!

Il successo è stato tale che il Pentagono, il Dipartimento di Difesa degli Stati Uniti, ha voluto ricordare con una nota ufficiale che l'Area 51 rimane comunque un campo di addestramento per l’Aeronautica militare e che l'esercito è dunque autorizzato ad aprire il fuoco contro eventuali invasori.

Non si scherza con l'U.S. Army!