Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Lo sapevi che | Perché si dice: “fa un freddo cane?”

Lo sapevi che | Perché si dice: “fa un freddo cane?”

Stampa
Lo sapevi che | Perché si dice: “fa un freddo cane?”

Cosa c'entrerà mai il nostro amico a quattro zampe con il freddo pungente, come quello che sta "gelando" in questo periodo tutta Italia? Te lo dice Focus Junior!

Perché quando si deve descrivere un freddo particolarmente intenso, come quello che sta investendo l'Italia in questi giorni,  non si tirano in mezzo orsi o pinguini, animali molto più facilmente associabili al gelo?

 

Come per molti detti e proverbi popolari, i significati originali di motti del genere si confondono nel corso degli anni. Qualcun potrebbe dire che la morsa del freddo pungente sia paragonabile a quella di un cagnaccio che addenta il suo osso.

Vere vite da cani...

Eppure una delle spiegazioni più plausibile riguardo a questo detto riguarda la condizione del cane presso gli antichi: al giorno d'oggi infatti i cani sono coccolati (forse troppo!) e portano anche il cappotto, ma tanti anni fa le cose andavano molto diversamente.

I cani erano infatti tenuti fuori di casa, a guardia della proprietà, spesso con poco cibo nello stomaco per essere più cattivi nei confronti di eventuali intrusi.

 

Va da sè quindi che proprio i cani fossero gli animali che più di tutti soffrivano l'arrivo dell'inverno e del gelo: da qui dunque la dicitura "freddo da cani".