Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Storia > Perché la caramella alla menta è la più forte?

Perché la caramella alla menta è la più forte?

Stampa
Perché la caramella alla menta è la più forte?
pixabay

Una caramella alla menta apre il naso, cura la gola ed è anche anti-batterico e anti-infiammatorio. Cosa la rende così forte?

La menta è in realtà un termine generico che copre un'ampia varietà di piante come la menta piperita o la menta verde.

Prova a sfregare per qualche secondo una caramella alla menta o al mentolo sul braccio: senti freddo, vero?

Questo succede perché la menta contiene il mentolo, un alcol che trasmette ad alcuni sensori del sistema nervoso una sensazione talmente forte che anche se è riferita al braccio, viene diffusa in tutto il corpo.

La stessa cosa succede quando mangi una caramella alla menta: il suo profumo e il suo sapore così forte raggiunge l'interno del nostro naso e della nostra gola.

Per questo la maggior parte dei dentifrici hanno il sapore di menta. Inoltre questa famiglia di piante (se ne conoscono 600 varietà circa) ha anche proprietà antibatteriche e antiinfiammatorie: infatti la maggior parte delle caramelle per il mal di gola sono alla menta.

Prova a gustare una caramella alla menta con la mascherina!

Perché la menta profuma così tanto?

La mitologia greca racconta che Minthe era il nome di una bellissima ninfa di cui si innamorò il dio Ade. Secondo una delle tante versioni della storia, la moglie di Ade, Persefone, accecata dalla gelosia trasformò Minthe in una pianta strisciante. Ade, però, non riuscì a rompere l'incantesimo ma almeno donò alla sua amata un incredibile profumo in modo che fosse sempre notata e apprezzata da tutti.

Curiosità sulle caramelle alla menta

In realtà il mentolo è bianco. Il colore verde di alcune caramelle alla menta è un colorante, aggiunto per ricordare meglio la pianta.