Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Per Stephen Hawking la Terra è condannata e dovremo tutti trasferirci su altri mondi!

Per Stephen Hawking la Terra è condannata e dovremo tutti trasferirci su altri mondi!

Stampa
Per Stephen Hawking la Terra è condannata e dovremo tutti trasferirci su altri mondi!
Reuters.com

Il celebre astrofisico Stephen Hawking è convinto che gli esseri umani dovranno lasciare la Terra e lancia un appello per intensificare gli sforzi verso la colonizzazione spaziale

Il futuro dei terrestri non è sulla Terra. 

Questa l'opinione del celebre fisico Stephen Hawking, il quale è intervenuto nel corso del Starmus Festival di Trondheim, in Norvegia per lanciare un appello a tutto il mondo:

 

«Spero che le nazioni in competizione possano unirsi per uno scopo comune, per affrontare una sfida che riguarda tutti» ha affermato Hawking, plaudendo anche al programma del presidente U.S.A Donald Trump di rinnovare le missioni spaziali verso la Luna. Da lì infatti, secondo Hawking, l'uomo potrebbe costruire una base dalla quale far partire il programma di colonizzazione verso nuovi mondi

Ma perché l'uomo dovrebbe lasciare la Terra?

A sentire Hawking (e non solo lui), la Terra avrebbe il destino segnato, anche se non prima dei prossimi 200 anni, perché potrebbe essere colpita da un'asteroide o inglobata dal Sole.

A ciò si aggiungono poi i danni auto-inflitti del surriscaldamento globale che l'uomo sta provocando grazie all'inquinamento e proprio riguardo a questo argomento, lo scienziato non ha risparmiato critiche al Presidente americano e alla sua decisione di non rispettare i patti internazionali sull'ambiente:

«Non sto negando l'importante di combattere i cambiamenti climatici e il riscaldamento globale - ha detto - diversamente da Trump che invece ha preso la decisione più seria e sbagliata possibile sui cambiamenti climatici che il mondo abbia mai visto».

 

Insomma, Hawking non è molto ottimista, anche se le ultime battute dell'intervento hanno espresso un barlume di speranza:

«Se l'umanità avrà tempo di progredire con la stessa intensità con la quale è cresciuta in questi 10.000 anni, potrebbe arrivare dove nessuno ha mai immaginato. Ci spero. devo sperarci»

ULTIME NEWS
Natale: 10 libri indimenticabili
Condividi
Come si fa a diventare agente segreto
Condividi
Chi sono le spie nella realtà
Condividi